Connect with us

Calcio

Maurizio Capitani: “La forza dell’Argentario è il settore giovanile”

Published

on

ARGENTARIO – Consapevolezza e orgoglio santostefanese , questo quello che trapela dalla chiacchierata con il direttore generale dell’Argentario calcio Maurizio Capitani. La consapevolezza è data dal fatto che l’Argentario calcio oramai da anni ha scelto una strada precisa quella di potenziare il settore giovanile, introducendo tutti tecnici di valore e soprattutto investendo in quello che si sta delineando come una soluzione vincente, il rapporto di collaborazione con il Perugia Calcio, grazie ad un intuizione di Domenico Picchianti. Lo scambio continuo di informazioni con i tecnici del grifone , gli stage a Perugia in cui intervengono giocatori e tecnici si stanno rivelando un valore aggiunto.

Su questa strada , che poi significa di fatto potenziare il settore giovanile, e fare in modo che tanti giovani della “ cantera” santostefanese arrivino in prima squadra , l’Argentario calcio si muove anche in questa stagione post covid. La partenza di Milani al Manciano e l’addio di Stefano Schiano al Fonteblanda fanno male , ma  Maurizio Capitani fa intendere come la società si stia muovendo per sostituirli. Anzi, per la verità, – spiega il direttore generale argentarino- Milani lo sostituiremo con Rosi che sarà promosso titolare, altro elemento proveniente dal settore giovanile santostefanese, per quanto riguarda Schiano  , invece ci guarderemo attorno, anche se devo dire che davanti siamo già ben attrezzati con elementi che abbiamo in casa”.

Tra le altre cose , Capitani conferma al timone della squadra mister Leagler, con Podestà preparatore dei portieri e annuncia l’arrivo in casa argentarina di Jacopo Boscarini , noto campione podistico”. Prima di chiudere l’intervista , Maurizio Capitani ha un sussulto d’orgoglio: “mi preme ricordare come l’Argentario calcio ancora una volta abbia tracciato una strada ben precisa in tempo di Covid. Per questo abbiamo chiesto ad allenatori dalla prima squadra  fino alla scuola calcio di rinunciare ai rimborsi spesa, stessa cosa per i giocatori, testimonianza questo di un attaccamento alla maglia e di valori importanti. Perchè  giocare o allenare all’Argentario ha un significato profondamente, entrano in ballo valori come quello dell’identità di un paese, dell’attaccamento alla maglia, della voglia di stupire sempre e comunque i tanti tifosi che ci seguono al Maracanà e fuori casa”. A Schiano e Milani, va comunque il nostro grazie per quello che in questi anni ci hanno regalato, abbiamo fatto un lungo percorso insieme di vita , di sport, e ognuno ha avuto e dato qualcosa di importante all’altro. Obiettivi per la prossima stagione? In un momento come questo, dove tutto è in divenire,- chiude il direttore generale dell’Argentario- noi vogliamo consolidarci come realtà , cercare di fare bene nell’ottica indicata da tempo. Consolidare il nostro settore giovanile e avere una squadra quanto più possibile di giovani santostefanesi”.

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x