Tutti i risultati dai campi di calcio a 5 e 8 Uisp: settimana leggendaria per i Metrostars, campioni di Toscana e non solo!!

Nella foto i festeggiamenti dei Metrostars dopo la vittoria nella finale regionale. I santostefanesi vincono anche la Coppa.

FINALE TORNEO REGIONALE TOSCANA CALCIO A 5

METROSTARS (GR) – FC SGORGONZO (FI) 5 – 1

METROSTARS: F. Loffredo, C. Loffredo, Ferrari, Perrone (3), Atzori, Pennisi (1), Fanciulli, Solari (1). Dir. Giovani.

FC SGORGONZO: Ballini, Califano, Cappelli, Ceccarelli, Diaferia, Giorgio, F. Mangani, A. Mangani, Reggiani.

Il titolo regionale parla grossetano con l’affermazione dei Metrostars di Porto Santo Stefano nella finalissima contro i fiorentini del Fc Sgorgonzo. Un 5 a 1 abbastanza netto che incorona la squadra del presidente Matteo Giovani, l’organizzatore principe di questa squadra che negli anni ha fatto incetta di premi e riconoscimenti, fino a questa vittoria che la porterà anche a concorrere per il titolo nazionale. In dieci anni i Metrostars hanno conquistato quattro campionati, tre coppe di Lega, tre memorial Vannucchi a Porto Ercole e due memorial Ballini a Porto Santo Stefano. Ma in questa stagione Pennisi e compagni stanno viaggiando a un ritmo di marcia davvero esaltante: primi in campionato sia nella prima fase che nei playoff che nell’incrocio con la vincente del torneo di Polverosa-Magliano-Capalbio e ancora in corsa in Champion’s League, in coppa e nel Memorial Ballini. Ma il successo sul Fc Sgorgonzo entra di prepotenza nella storia del club e della Uisp di Grosseto: la gara è filata via abbastanza liscia, con l’unico intoppo costituito dal gol fiorentino del 2 a 1 che aveva per un attimo riaperto il match. Ma la tripletta di Perrone ha spaccato in due la gara, con i sigilli di Pennisi e Solari che hanno poi determinato il 5 a 1 finale.

FINALI ARGENTARIO – POLVEROSA – MAGLIANO – CAPALBIO

Serie A

FC GALLOROCO – METROSTARS 5 – 8

FC GALLOROCO: Scivola, Gagliardi (2), Lelli (1), Soldi, Carrucola (1), Fastelli (1), Balocchi, Nutarelli.

METROSTARS: F. Loffredo, Solari (1), Fanciulli (2), Atzori (1), Pennisi (3), C. Loffredo, Ferrari (1), Fois. Dir. Giovani.

È un Metrostars sempre più pigliatutto quello della stagione 2014-15: la squadra di Giovani completa una settimana leggendaria imponendosi per 8 a 5 nell’incrocio con la vincitrice del campionato di Polverosa-Magliano-Capalbio, ovvero l’Fc Galloroco. 8 a 5 il finale di una gara piacevole e dall’ottimo tasso tecnico vista la forza delle due compagini. L’accoppiata Pennisi-Fanciulli, però, ha fatto la differenza con cinque reti segnate, mentre per il Galloroco è stato Gagliardi l’ultimo a mollare.

Serie B

CS LA ROSA – ROBUR GLADIO 5 – 4

CS LA ROSA: Bianciardi, Podestà, Roca, Solari, Alocci (3), Lupo (2), Capitani.

ROBUR GLADIO: Longobardi, Conti, Continenza (1), Bucciarelli (3), Ballerini, Bordo, Burioni.

Gara al cardiopalma quella che ha assegnato il titolo di serie B: a spuntarla, di misura, è stato il Cs La Rosa, che ha battuto 5 a 4 il coriaceo Robur Gladio. La tripletta di Bucciarelli ha illuso Conti e compagni, costretti però a cedere il passo di fronte alle reti decisive di Alocci e Lupo, determinanti nei momenti-chiave.

CAMPIONATO SERIE B GROSSETO FINALE PLAYOFF

GRUPPO SFUSO – BAR NERAZZURRO 2 – 9

GRUPPO SFUSO: De Biase, Stolzi, Chinellato, Seravalle (2), Cappelli, Coppola, Zerbini, Galloni, Pelagalli.

BAR NERAZZURRO: Piazzi, Allegro, Borghi, Cipriani (2), Ciavattini (1), Cinelli (2), Bonagura (4).

Dopo un anno di purgatorio il Bar Nerazzurro, al termine di una fase playoff da assoluto protagonista, torna nella massima serie con la netta vittoria per 9 a 2 sul Gruppo Sfuso nella finale playoff di serie B. Chinellato e compagni hanno però un’altra chance di promozione nello scontro con il Bar Lo Stollo Vallerona. Partita sempre in mano al team di Allegro, con un grande Piazzi a sbarrare la strada ai tentativi avversari e con le incursioni di Bonagura, Cinelli e Cipriani che creavano grattacapi ai ragazzi di Stolzi. Bar Nerazzurro sempre in grande controllo, divario forse troppo pesante per il Gruppo Sfuso, autore comunque di un’annata estremamente positiva.

UEFA EUROPA LEAGUE

È il Caffè Banda l’ultima semifinalista dell’Europa League: dopo il pareggio dell’andata sul campo del Real Grifone, il team di Luzzi si è imposto per 8 a 5 nel match di ritorno, con grande protagonista il capocannoniere della manifestazione Cinotti. Sulla strada del team di Follonica c’è ora l’ostacolo Ival, una squadra che nell’ultimo mese ha fatto vedere cose eccelse nelle due coppe a cui sta partecipando.

COPPA GROSSETO

Al culmine di una rimonta pazzesca, l’Ival supera ai calcio di rigore il Crystal Palace e approda in finale di Coppa, dove troverà lo Sporting Maremma. Gli “inglesi” partono subito sull’acceleratore, arrivando a condurre anche per 5 a 0 a inizio ripresa con la tripletta di Banchi e i gol di Angelini e Briaschi. Veemente la reazione del team di Seravalle che negli ultimi venti minuti di gara recupera il pesante parziale con la doppietta di Raia e i gol di Avino, Giacomelli e Tonini, trascinando la partita ai rigori dove è Ceciarini, a siglare il punto decisivo che vale il 10 a 9 finale.

PLAYOFF FOLLONICA

Serie A

Due gare concitatissime, equilibrate fino alla fine e decise dal dischetto: questo l’esito delle due semifinali di serie A a Follonica, che portano Sales Spa e Deportivo Chattanooga a giocarsi la vittoria del campionato. I ragazzi di Massa Marittima eliminano il campione uscente Aloha Beach al termine di una gara nervosa finita 5 a 5 dopo i tempi regolamentari (doppiette per Gori e Bernardini da una parte e Murzi e Benincasa dall’altra) e 9 a 7 dopo i tiri dal dischetto. Curiosamente, stesso risultato finale anche il Deportivo Chattanooga-Idea Uomo, con Grasso e Fiaschi protagonisti nei tempi regolamentari. La maggior precisione sui penalty da parte del Chattanooga ha poi fatto la differenza.

Serie B

Vittoria a tavolino per La Limonaia sull’Africa Utd, con qualche strascico polemico che consente comunque alla dominatrice del girone di giocarsi la finale contro il Follonica Sportweek, che supera con un tennistico 6 a 1 la Pizzeria Tre Archi: decisive le triplette di Gucci e Benini.

TORNEO PRIMAVERA GROSSETO

Terminata la prima fase del torneo Primavera, con la classifica dei gironi B-C-D che è stata così delineata. Nel gruppo B il Sicar Gas conquista la seconda posizione dopo il tirato 4 a 3 sul Maremma Utd: doppiette per Azzi e De Rosa. Nel girone C è il Pasta Fresca Gori a imporsi a punteggio pieno dopo il 5 a 4 sul Santalucia. Grande protagonista Giuseppe Soro, che dimostra di cavarsela molto bene anche fuori dai pali mettendo a segno la tripletta decisiva; nello scontro decisivo per la seconda piazza lo Yellow Pizzeria si affida al duo Giovani-Vagnoni per prevalere 13 a 6 sul Pub 13 Gobbi (Manias 4). Nel gruppo D, il più equilibrato, il Barbagianni Ecolgia Cmb strappa il primo posto dopo il 3 a 2 sul Tiemme, con le reti di Righi, Peruzzi e Vagaggini, mentre il trio Gabellieri-Fabbri-Biondi lancia il Salumificio Casteani all’8 a 5 sul Fc Mambo (Pocci 3), che vale la seconda piazza.

Nella prima gara a eliminazione diretta del tabellone Pro, gol e spettacolo tra Vets Futsall e Boccaccio, con questi ultimi che si sono imposti per 8 a 7 nonostante la grande partita giocata da Montagnani e Lelli. Ma Bai e Vivarelli hanno condotto i suoi al passaggio del turno.

TROFEO ANGELO AGNELLI – ARCILLE CALCIO A 8

Al via anche un torneo che ormai sta diventando un classico per il calcio a 8, ovvero quello di Arcille, intitolato alla memoria di Angelo Agnelli.

Due le gare disputate in questa prima settimana: il Granaione la spunta di misura (1-0) sul Montecitorio grazie all’acuto di Yuri Naldi, mentre la doppietta di Samuel Panfilo regala il successo per 2 a 0 alla Sagra Arcille sul Free Spirit.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW