Connect with us

Calcio

Simone Ceri lettera a cuore aperto: “Il Grifone vi abbraccia a tutti”

Published

on

Grosseto. Pubblichiamo la lettera del copresidente dell’Us Grosseto, Simone Ceri, che racconta la sua triste giornata quando ha chiuso anche l’ultimo cancello del centro sportivo di Roselle.

Ore 14,45: anche l’ultimo dei giocatori della prima squadra saluta il Centro sportivo. Si porta via anche la play, come fosse finita la stagione! Ci scherzo, “Guarda che non ti abbiamo cacciato…qui ci devi tornare!”. “Speriamo presto” mi risponde. Poi un sorriso e va via.

Ma il peggio deve arrivare: chiudo il portone delle scale, esco dal cancello 4, lo chiudo…ora è chiuso. Siamo fermi; ho le lacrime agli occhi. Due minuti non sono passati da quando ho chiuso anche il cancello 4 e ora è tutto chiuso, tremendamente chiuso. E mi manca, tanto, troppo…mi mancano le cavolate con Galligani quando lo incrocio, mi mancano le facce stanche e serene dei mister a fine allenamento, mi mancano i saluti con i genitori, mi manca la voce della radio dei tifosi che invade tutto, mi manca il cuore di tutti i nostri ragazzi, il loro orgoglio nel vestire questi colori in quel posto, mi manca la gioia di tutti i nostri bambini! Perche alla fine il calcio è vita; i bambini nella nostra casa, nel Centro sportivo sono il mio migliore anti stress! Basta poco, 10 minuti dopo una giornata infernale e tutto torna tremendamente chiaro: voi siete il calcio; il calcio è vita…VOI SIETE LA VITA!

Tutti voi che animate quel posto siete la vita del Grifone! E anche un po’ la mia! Ora però più di prima serve cercare la vittoria più importante. Dobbiamo sacrificarci TUTTI per tornare al più presto a vivere il nostro villaggio, che manca a me ma so che manca anche a voi. Volere è potere… cerchiamo questa vittoria come si cerca il gol vittoria in mischia al 90esimo! Stiamo il più possibile a casa, cerchiamo di seguire al meglio le regole: se vogliamo tornare a giocare DOBBIAMO FARLO TUTTI, LONTANI MA INSIEME…UNITI IN QUESTA INFAME BATTAGLIA! Sconfiggiamolo!

Mentre la curva canta “NOI VOGLIAMO QUESTA VITTORIA!”. Vi abbraccio tutti…il Grifone vi abbraccia tutti…

A presto!
Simone Ceri

Advertisement
2 Comments

2 Comments

  1. Lupo1912

    11 Mar 2020 at 01:22

    Caro Simone, che malinconia, leggere questa lettera scritta con il cuore, da chi ama il Grosseto e Grosseto….immagino quanto sia stato difficile “chiudere quel cancello” in questo momento, mi sembra lontano anni luce la Vittoria contro il Monterosi, che giornata meravigliosa….in questi giorni tristi, mi viene in mente un calciatore dell’us Grosseto, ROSILIO BONTADI:
    Leggendo i libri di storia del Grosseto, mi hanno colpito due sue foto: la prima, , sorridente, circondato da tanti giovani tifosi, prema dello scoppio della seconda guerra mondiale.
    La seconda foto, lo ritrae in una formazione dell’us Grosseto alla ripresa del campionato, al termine del secondo conflitto mondiale, mi ha colpito il suo volto scavato, segnato, invecchiato dagli stenti della guerra.
    Ora siamo in guerra,in guerra contro un nemico invisibile e per vincerla dobbiamo stare w casa, tutti a casa, in attesa di poter tornare allo stadio, TUTTI allo stadio a tifare Grosseto, quel Grosseto a cui io, come tanti altri tifosi, ho giurato eterna a fedeltà ed a cui sarò eterno amore, forza Grosseto!!!!sempre! Ovunque! e dovunque!!!!

  2. Roberto

    11 Mar 2020 at 19:07

    Grande Simone si vede che hai un sentimento ed un cuore grande come una galassia. Penso che persone come te nascano ogni cento anni. Tutto quello che hai scritto vale cento vittorie. Spero che un giorno ti facciano un monumento. Sei nel mio cuore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi