Leonardo Costanzo e la voglia di affermarsi con il Gavorrano

Gavorrano. Era arrivato a Gavorrano tre stagioni fa quando a guidare i minerari c’era il tecnico Nofri Onofri. Poi qualche buona giocata e alcune prestazioni non all’altezza e soprattutto un “caratterino” da saper gestire, ma sicuramente il ragazzo cresciuto nel settore giovanile della Fiorentina dimostra di avere i numeri.
Dalla società mineraria quindi passa alla Sangiovannese dopodiché al Sansepolcro e si ritrova nella passata stagione ad indossare la maglia rossoblù dell’Albinia.
Chi lo vede giocare capisce che in Promozione è solo di passaggio e infatti con i suoi gol riesce a condurre i suoi alla salvezza.
In estate si vocifera che potrebbe approdare al Grosseto, poi sembra fatta con il Piombino con il ds Ferroni che lo vuol portare a vestire il nerazzurro.
Ma lui ha una sfida dentro se stesso, vuol affermarsi al Gavorrano, anche giocando gratis. Riesce a convincere la proprietà ed il dg Vetrini che conviene dargli un’altra opportunità.
Si mette subito a disposizione con impegno e abnegazione e con capitano Conti a fargli da chioccia. Nelle prime giornate è tra i più propositivi e suggella la sua buona stagione con il grande gol di oggi pomeriggio al Ponsacco.
Che sia arrivato il grande giorno del riscatto e della rinascita? Solo il tempo ce lo potrà dire…

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news