Connect with us

Terza Categoria

Verso la finale di coppa. Panebianco: “Siamo carichi!”

Published

on

Si affrontano a distanza di tre giorni. Mercoledì sera in via Australia a Grosseto si sfidano Aldobrandesca Arcidosso e Scarlino per l’ultimo atto della Coppa Provinciale. Una finale secca a cui le due squadre arrivano a distanza di tre giorni dalla sfida di campionato che ha visto gli amiatini violare il campo di Scarlino per 2-0.

“Alla finale ci presentiamo carichi – sostiene Alfredo Panebianco, portiere dello Scarlino -. Per come si è messa la stagione credo che l’unico obiettivo concreto dello Scarlino a questo punto sia la Coppa. Non credo che la sconfitta di domenica possa condizionarci, anzi ci ha fatto capire che giocando da squadra possiamo mettere sotto qualsiasi avversario. L’Aldobrandesca domenica non ha fatto nemmeno un tiro in porta, l’arbitro ha dato due rigori molto dubbi e noi come al solito in questa stagione abbiamo sbagliato svariati gol esaltando il loro portiere che ha fatto un paio di miracoli. Un pronostico? Meglio di no, però non potrà piovere per sempre…”

Qualche problema in casa Aldobrandesca invece dove mister Zamperini non potrà contare su alcuni giocatori. “Ci presentiamo un po’ rimaneggiati a causa di infortuni – fanno sapere dalla società amiatina -, tra cui Ciani (stagione finita), Giacomo Colombini, Alessio Saragaglia e non ultimo Gennari che domenica è uscito dopo 5 minuti per uno scontro ed è in attesa della tac (presunta frattura del setto nasale). Lo Scarlino ha un grande organico ed il campionato non è la coppa: abbiamo il 50 % di possibilità di vittoria entrambi”.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi