Il punto dopo la 21° giornata: Badesse ormai quasi irraggiungibili

GROSSETO- La 21esima giornata del girone F di Prima Categoria consegna, di fatto, il titolo alle Badesse che, con qualche difficoltà, superano la resistenza di un ostico Caldana grazie al sempre più capocannoniere Pecchi. Dietro, il Ribolla si trova staccato ora di bene 13 punti: il team di Scheggi viene sconfitto a domicilio da un Argentario che nel doppio confronto ha fatto bottino pieno. In rampa di lancio il giovane e interessantissimo Cedroni, a segno con la doppietta decisiva. I minerari si devono ora guardare dal ritorno del Valdarbia, che si è aggiudicato il derby pieno di polemiche contro il Ponte d’Arbia, mentre al quarto posto resiste e rilancia la propria candidatura il Paganico, trascinato sempre da un Magnani in stato di grazia: il bomber castiga la sua ex squadra Alberese e griffa il blitz del “Francioli”. In zona playoff, si muovono in maniera convincente Sorano e Fonteblanda: la squadra di Gaggi, grazie a un secondo tempo perfetto, rifila cinque reti al malcapitato Pievescola, anche se il pomeriggio dei soranesi è rovinato dall’infortunio occorso all’attaccante Ventura, vittima di un’entrata senza senso di un giocatore senese. I neroverdi, invece, interrompono la striscia negativa sbancando Chianciano sfruttando le reti del trio offensivo Angelini-Falciani-Bifini. Tiene il passo anche il San Quirico, che batte di misura un Pienza ormai prossimo alla retrocessione, mentre, in zona playout, consistente il passo in avanti della Castiglionese, che supera in maniera inequivocabile la Maglianese: una quaterna nel segno di Caldelli, rientrato a pieno regime dopo l’infortunio e fondamentale per centrare la salvezza diretta. Nel girone D, il Monterotondo incassa il terzo pareggio consecutivo (questa volta contro l’Acciaiolo) e si mantiene a una gara di distanza dalla zona playoff; brutta battuta d’arresto, invece, per il Follonica, superata al Capannino dal modesto Palazzi.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW