Connect with us

Altri Sport

Baseball: il ritorno dei grossetani

Published

on

L’annuncio della partecipazione del Grosseto Baseball al campionato di serie A federale non deve far passare in secondo piano quello del ritorno a casa di Quattro giocatori che hanno fatto la storia del batti e corri grossetano: Bischeri, Andrea De Santis, Ermini e Sgnaolin sono big che non hanno bisogno di presentazioni ed il loro ritorno in biancorosso non può che far piacere ai tanti appassionati di batti e corri in Maremma.

Nella scorsa stagione Bischeri ha indossato la casacca blu della Fortitudo Bologna con una media battuta di .295; anche Gabriele Ermini ha vissuto il 2013 nella città felsinea con una media battuta di .297. Nel round robin di semifinale, entrambi hanno battuto .250.

Andrea De Santis nel 2013 è rimasto fermo, dopo una lunghissima militanza con il Grosseto, mentre Sgnaolin ha giocato nel Nettuno concludendo la regular season con una media battuta di .257 che è scesa a .200 nel round robin di semifinale.

Il Grosseto Baseball, presumibilmente, verrà inserito nel Girone C insieme al Jolly Roger Castiglione. Del raggruppamento dovrebbe far parte anche i Lion’s Nettuno, ma sembra che la squadra laziale sia intenzionata a dare forfait:

Girone A: Novara 2000, Senago Milano United, Bollate 1959, Piacenza, Collecchio, Sala Baganza, Oltretorrente Parma, Crocetta Parma.

Girone B: Europa Bagnaria Arsa, New Black Panthers Ronchi dei Legionari, Junior Alpina Trieste, Verona, Modena, Bologna Athletics, Castenaso, Redskins Imola.

Girone C: Foggia, Anzio, Nettuno 2, Jolly Roger Castiglione della Pescaia, Padule, Rimini Riviera, Lion’s Nettuno, Grosseto Baseball.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi