Connect with us

Calcio

Terza categoria, due big match che possono decidere il futuro del campionato

Published

on

Grosseto. Dopo la lunga sosta natalizia in cui si sono disputate le gare di recupero del campionato e le semifinali (mini gironi a 3) per la Coppa Provinciale, scendono in campo le squadre di terza categoria.
La capolista Braccagni è attesa dalla difficile trasferta di Rispescia dove affronterà la compagine di Fabio Ciavattini.
Per gli uomini di Benetello ripetere un risultato simile significherebbe iniziare una vera e propria fuga.

Altro campo principale è quello di Arcidosso dove l’Aldobrandesca (seconda forza del girone) ospiterà il Batignano di Coralli, dietro solamente di tre punti. Per entrambe è la classica partita da svolta per l’intera stagione.
Sempre sulle pendici dell’Amiata si disputerà la sfida tra l’Intercomunale Santa Fiora ed il Capalbio. In questo caso non c’è dubbio che i pronostici sono tutti a favore dei padroni di casa.

L’Orbetello Scalo si vuol rimettere in corsa, anche se al momento appare un impresa, per i play off. I lagunari però per lasciare una piccola fiammella accesa devono superare il Marina.
Partita equilibrata si annuncia anche Real Castiglione-Sticciano, mentre il Roccastrada battendo il Civitella consolida il suo piazzamento all’interna della zona play off.
Chiude il quadro di giornata la sfida tra Semproniano ed Atletico Grosseto.

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi