Nuorese-Grosseto 2 a 3: le interviste. Giacomarro: “Bene la vittoria. Arrabbiato per la sofferenza finale”. Mariotti: “Grosseto tra i più forti”

Giacomarro in sala stampa dopo la partita

Nuoro Ecco quanto dichiarato dai due mister ai microfoni di Gs nella sala stampa dello Stadio Frogheri di Nuoro, al termine di Nuorese-Grosseto 2 a 3. Le interviste sono state raccolte dal nostro inviato Costantino Ciudino.mister Domenico Giacomarro dopo Grosseto-Viterbese

Giacomarro (allenatore del Grosseto): <<Sono chiaramente soddisfatto per la vittoria, ma anche molto arrabbiato per come abbiamo gestito il vantaggio verso la fine. Vincere qui non sarà facile per nessuno, ma noi ci siamo riusciti al cospetto della Nuorese, una squadra molto attrezzata. Potevamo chiudere definitivamente il discorso se Nichele non avesse sbagliato il 4 a 1, ma ormai è andata così. Mi chiedete del portiere under, ma è una storia vecchia. Abbiamo fatto la squadra in 24 ore, ci mancava un portiere under così forte, in grado di fare il titolare. Ora l’abbiamo trovato e poter schierare Gagno tra i pali, significa poter mettere un giocatore over di grande qualità come Olivieri in mezzo al campo, alzando il tasso tecnico della squadra. Oggi siamo primi, ma per noi non cambia niente, come non sarebbero cambiate le cose se, anziché lepri, avessimo dovuto inseguire. Vogliamo solo vincere il campionato e conterà essere primi a maggio. Siamo qui per vincere>>.

Mariotti - foto Yuri GalganiMariotti (allenatore della Nuorese): <<Sicuramente il Grosseto ha giocato meglio di noi nel primo tempo, dove ha meritato il vantaggio. Nella ripresa, invece, devo dire che i miei ragazzi sono stati bravi a reagire e a credere nella possibilità di riaprire la partita, come poi è avvenuto. Abbiamo perso contro un’ottima squadra come il Grosseto, una formazione molto valida tecnicamente, una delle migliori viste in questo campionato>>.

Frasca (foto tratta da: www.tuttocalciatori.net)
Frasca (foto tratta da: www.tuttocalciatori.net)

Frasca* (portiere della Nuorese): <<Sappiamo che abbiamo affrontato la squadra più forte insieme alla Viterbese e se la giocheranno fino alla fine. Nel primo tempo abbiamo sofferto tanto il loro attacco, che sapevamo che era il più forte e quando lasci occasioni a giocatori come Palumbo e Di Gennaro, questi ti fanno gol. Abbiamo lavorato per non prendere palle inattive, ma queste purtroppo sono arrivate. Il terzo gol ci ha un po’ tagliato le gambe, perché avevamo reagito. Potevamo riaprirla prima, è vero, ma è anche vero che il Grosseto ha tirato un po’ i remi in barca, perché io nel primo tempo sono rimasto davvero impressionato dalla loro cattiveria. A noi c’è mancata, ma se vai ad analizzare l’intero campionato, abbiamo fatto grandi partite contro grandi squadre. Oggi è stato difficile perché avevamo davanti giocatori impressionanti per questa categoria e gli auguro di lottare fino alla fine perché se lo meritano. Dobbiamo andare a Olbia con umiltà come abbiamo fatto in altre occasioni. Sappiamo che siamo una squadra che può vincere e perdere con tutti, abbiamo qualità e limiti. Dobbiamo evitare gli errori della prima mezz’ora di oggi, perché con giocatori come Cossu e Mastinu non possiamo permetterci di sbagliare. Dobbiamo lavorare per ottenere un risultato positivo, che per noi è importante>>.

*Le dichiarazioni di Frasca sono state riprese integralmente dal sito ufficiale del club sardo, www.nuoresecalcio.eu

1 Comment
  1. Grifo65 4 anni ago
    Reply

    Bravi ragazzi grande vittoria fondamentale per il prosieguo del campionato.
    Peccato per la sofferenza finale.
    Forza Grosseto!

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news