Il Jolly Roger non si muove da Castiglione della Pescaia

In seguito alle voci che abbiamo riportato poche ore fa che darebbero per certo il trasferimento del Jolly Roger da Castiglione a Grosseto, la società presieduta da Giuseppe Demi ha diramato il seguente comunicato stampa in cui si precisa che quanto annunciato sulla stampa locale in data odierna come qualcosa di pressoché ufficiale è in realtà destituito da ogni fondamento.

Riportiamo integralmente senza ulteriori commenti la nota della società castiglionese:

“Facendo seguito all’articolo apparso sul quotidiano La Nazione di oggi 10 gennaio 2016, a firma di Matteo Alfieri, e titolato “Grosseto rinasce: dal Jolly Roger”, con il presente comunicato vorremmo fare alcune precisazioni sul contenuto dello stesso.

In primis la fonte dell’articolo non è il Jolly Roger. Nessun dirigente o tecnico è stato contattato e/o ha rilasciato alcuna dichiarazione in merito a quanto scritto.

Il Jolly Roger non ha preso alcun impegno con il Comune di Grosseto per il trasferimento della propria attività a Grosseto e di conseguenza non esiste un solo atto formale che possa confermare l’indiscrezione. In tale ottica nessun benestare è stato concesso al Jolly Roger dal Comune di Grosseto ne tanto meno dal Comune di Castiglione della Pescaia e dal suo Sindaco dato che non c’è ancora materiale su cui parlare e discutere.

Il Jolly Roger attualmente ha sede nel Comune di Castiglione, svolge la propria attività agonistica allo stadio “Simone Piani” di Castiglione, ha un assetto dirigenziale ben definito con a capo Giuseppe Demi, che è e resterà il Presidente del Jolly Roger, in cui non è stato e non sarà inserito nessuno. Non sono previsti cambi di nome ne tantomeno di colori sociali.

È sicuramente vero che il Jolly Roger sta definendo un accordo pluriennale con lo Junior Grosseto per la costituzione di una formazione di serie C in cui far giocare i ragazzi dello Junior in “franchigia” con la serie A. Ad oggi tale accordo, accolto con favore da entrambe le società, non è stato formalizzato come non può dirsi certo che il manager di tale formazione sia Enrico Vecchi.

Concludendo, con il presente comunicato chiediamo maggior rispetto da parte di tutti sottolineando che quando l’oggetto dell’argomento è il Jolly Roger rivendichiamo il diritto dovere di parola.

Nessun dubbio che sarà nostra cura dare immediata comunicazione a tutti, organi di stampa tifosi e simpatizzanti, di ogni e qualsiasi novità che possa intervenire, come del resto abbiamo sempre fatto.

Martedì alle ore 20 inizieranno gli allenamenti della squadra, questa è l’unica notizia che siamo in grado di darvi, forse la più bella.”

1 Comment
  1. Edo Rotti 4 anni ago
    Reply

    Grosseto dimentichi che si possano ripetere fatti di ieri e dell’altro ieri con le casacche del J.R.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news