San Gimignano-Us Grosseto: i convocati biancorossi

logo Us Grosseto 1912

Grosseto In vista del match San Gimignano-Us Grosseto, valevole per la 16ª giornata del girone A d’Eccellenza regionale, che si giocarà nello stadio S. Lucia della cittadina valdelsana, domani, domenica 10 dicembre 2017, alle ore 14.30, mister Consonni ha convocato 19 giocatori. Tra questi, presenti gli ultimi tre acquisti, ovvero Raito, Vento e Zoppi.

  1. Cipolloni
  2. Nunziatini (99)
  3. Del Nero
  4. Bartalucci (98)
  5. Sabatini (99)
  6. Ciolli
  7. Mesinovic
  8. Gorelli
  9. Raito
  10. Salvestroni
  11. Borselli
  12. Polidori (2000)
  13. Cosimi
  14. Boccardi
  15. Vento
  16. Vegnaduzzo
  17. Nigiotti (98)
  18. Molinari (99)
  19. Zoppi (98)
2 Comments
  1. Lupo1912 2 anni ago
    Reply

    Un caloroso in bocca al lupo ai nostri giocatori,a tutti e 19, domani vi chiedo una cosa sola: METTETECI IL CUORE LA GRINTA E LA RABBIA per recuperare quei tre punti persi all’andata, perché al di la’ di tutti i nostri discorsi (assenze infortuni tattica allenatore calciomercato etc. etc.) sono quei tre punti che stanno facendo la differenza in classifica.
    È giusto rendere onore al Sangimignano capolista, perché alla fine il risultato sul campo è quello che conta, poi però ripenso alla gara dell’andata: due traverse di Vegnaduzzo, un paio di Nigiotti, un gol annullato a Boccardi, un rigore negato per callo di mano sulla linea di un difensore, 14 calci d’angolo, due belle parate del loro portiere sulla punizione di Nigiotti e sul colpo di testa di Gorelli. Poi risultati finale 0-1.
    Ecco, da quel giorno ho “un veleno addosso” che non mi dà pace, e che mi da’ un senso di risultato bugiardo più di 100€ falsi.
    Spero che domani i nostri giocatori ripensino alla gara dell’andata e che abbiano in corpo lo stesso “veleno” (sportivamente parlando) che ho io.
    Forza GROSSETO sempre!!!!!!!!

    • Sesto 2 anni ago
      Reply

      Vedi Lupo, se si vincesse con la determinazione, la convinzione, la grinta, la partecipazione emotiva, l’ “animus pugnandi” e – mettiamoci pure – la rabbia di noi tifosi, i tre punti domani pomeriggio sarebbero cosa strafatta. Purtroppo in campo non ci andiamo noi e quelli che ci vanno ahimè fino ad oggi hanno convinto pochino, sicché la vittoria in una gara così complicata e cruciale non sembra proprio essere nelle loro corde. Ad ogni buon conto anch’io come tutti gli aficionados del Grifone incrocio le dita e spero con tutto il cuore che il mio scetticismo sia clamorosamente smentito dai fatti.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news