Partita chiave per la Pallavolo Grosseto 1978 che si prepara a ricevere la visita del Vbc Calci

Grosseto “Siamo tranquilli e sereni” commenta il tecnico della Pallavolo Grosseto 1978 Stefano Spina, che aggiunge “ I cartellini della scorsa settimana non hanno avuto conseguenze. Abbiamo preso due penalità io e la giocatrice Tocci. Vi ricordo che dopo quattro, scatta la squalifica. Ma vorrei parlare della squadra e della partita” quella che le maremmane si preparano a giocare alle ore 18,30 al palazzetto dello sport di Piazza Atleti Azzurri d’Italia ospitando il Vbc Calci. Il sestetto allenato dal tecnico Stefano Spina ha subito voltato pagina, dopo l’ultima gara vinta al tie break e condizionata, secondo la società maremmana, dalle decisioni del direttore di gara e finite con diversi cartellini rossi all’indirizzo delle giocatrici e allenatore biancorosso. Non è una gara facile per Paradisi e compagne. Le ragazze allenate dal tecnico Stefano Spina devono entrare in campo cercando di trovare la concentrazione necessaria per giocare al meglio contro un avversario che occupa la terza posizione della classifica con sette punti. Il centrale Linda Azzara dovrebbe rientrare in squadra dopo l’infortunio. “Per quanto riguarda la squadra avversaria vi posso dire che punta al vertice ed formata da giocatrici grandi di età.” aggiunge l’allenatore grossetano. “ E’ un sestetto compatto con l’opposto fisicamente alto e che la distribuzione del gioco è equamente divisa su tutta la squadra compresi i centrali. Sono un gruppo agguerrito, anche se hanno incontrato le squadre più abbordabili del campionato. Dovrò studiare bene quali sono i loro punti deboli. Il servizio potrebbe essere la nostra arma offensiva più importante. Per noi è una partita chiave, ci servirà per capire cosa faremo in campionato. Siamo belli nel gioco, ma questo conta poco. Conta invece non sbagliare troppo, sopratutto in serie D dove tutto improvvisamente diventa più difficile, se non sai come uscire dalle situazioni pericolose” conclude Spina allenatore delle grossetane. Massimo Galletti

 

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW