Beffa atroce per il Gavorrano, passa il Sangiovanni all’extra time

a destra Giordano

GAVORRANO – SANGIOVANNI VALDARNO 1 – 2

GAVORRANO (4-3-3): Capuano; Carminucci, Capone, Sciannamè (19′ st Guitto), Silvestri (23’ st Ferreira); Periccioli, Giordano, Mattia; Tarantino (37′ st Arcamone), Zizzari, Lombardi. A disposizione: Musetti, Tosoni, Costanzo, Scozzafava, Mastroberti, Colorno. All. Biagetti.

SANGIOVANNI (4-3-3): Berti, Buccianti, Frijio, Locci, La Rocca; Vanni (28′ st Lischi), Bega, Mugelli; Mitra, Petriccione (21′ st Romanelli), Regoli. A disposizione: Morandini, Fedeli, Carnicci, Scoscini, Morelli, Chiarello, Kacka. All. Benedetti.

ARBITRO: Colinucci di Cesena (Pappalardo, Capalasso).

RETI: 20′ st Lombardi, 47′ st Regoli, 50′ st Bega.

NOTE: spettatori 105 per un incasso di 1050 euro; espulso Zizzari al 30′ st per proteste, allontanato al 45′ st Callai dalla panchina del Gavorrano; ammoniti Lombardi, Capone, Periccioli, Carminucci e Mugelli; recupero 4′, 5′ st.

GAVORRANO – Finale di gara drammatico e terribile allo stesso tempo per i rossoblu di Gavorrano, che fino a tre quarti gara riescono a imbrigliare gli uomini di mister Bendetti. Nel finale accade di tutto. Gavorrano che rimane in 10 per l’espulsione di Zizzari e le due realizzazioni nei minuti di recupero che condannano i maremmani all’ennesima sconfitta in campionato. E’ un peccato davvero, perchè questa volta i ragazzi di mister Biagetti (in panchina per la malattia del tecnico Cacitti) ce l’avevano messa tutta per dimenticare la brutta figura di sette giorni fa a Foligno. La rete di Lombardi aveva dato una speranza alla squadra di casa, vanificata da 10′ di arrembaggio della formazione ospite, che dopo il pareggio, è stata premiata in un risultato finale che va oltre a quello che aveva fatto vedere in campo.

Il vantaggio del Gavorrano è un pezzo di bravura di Lombardi che riceve ai venti metri poi si gira improvvisamente e scagli un destro che si infila a fil di palo. Al 30′ l’espulsione di Zizzari, rosso diretto mentre il Gavorrano protesta per un fuorigioco segnalato dal guardalinee ma non dall’arbitro. Nel recupero Regoli parte dalla sinistra e in dribbling si incunea in area piazzando di destro il pareggio, poi Romanelli all’ultima azione crossa dalla sinistra in area stacca solissimo Bega a due passi dal portiere e lo batte con una inzuccata in sospensione.

 

 

12 Comments
  1. elegantemente 5 anni ago
    Reply

    Ma che beffa siamo scadalosi. Elegantemente andate a f…….

  2. Giorgio 5 anni ago
    Reply

    L’unica società nel panorama calcistico che ha una squadra per puntare in alto si trova quart’ultima e non cambia allenatore

  3. osservatore 5 anni ago
    Reply

    Ha ragione Giorgio, ieri le comiche: il nipote dell’amministratore delegato del Gavorrano Biagetti (sarà lì per meriti???) in panchina promosso allenatore per l’assenza di Cacitti, voltato per 90 minuti a chiedere lumi al preparatore dei portieri e al direttore che scuoteva la testa…nemmeno la Longobarda di Oronzo Canà

    • 60enne 5 anni ago
      Reply

      Scusate ma chi e la punta ché e entrato al posto di tarantino? mamma santa ché scandalo…. piombato e sembrava un ragazzino ma corro più io alla beata età di 60 anni. ma VIA VIA .

    • 60enne 5 anni ago
      Reply

      Dimenticavo. ma in panchina avete solo questo individuo? aggiornatemi….. Grazie.

  4. Senzanome 5 anni ago
    Reply

    Che vergogna ! Menomale che i più grandi dovevano fare la differenza ! Cambi errati continuate a tenere in panchina alcuni individui e questi sono i risultati !

  5. Giorgio 5 anni ago
    Reply

    Senzanome quali sarebbero questi giovani? Vorrei qualche esempio

    • senzanome 5 anni ago
      Reply

      Giorgio se leggi non ce scritto ché devono giocare i giovani. Ce scritto ché quelli più grandi dovevano fare differenza. E poi fare nomi nel grossetano e sempre stato un grosso problema. La gelosia e una brutta bestia. Ma sicuramente non e il tuo caso.

  6. Giorgio 5 anni ago
    Reply

    senzanome ma te hai detto che in panchina c’è gente che dovrebbe giocare, in panchina sono tutti giovani o quasi. Vorrei sapere tranquillamente per te chi meriterebbe di giocare. Grazie

    • numero 7 5 anni ago
      Reply

      Ti rispondo io al posto di Senzanome. Meritano di giocare tutti, meno chi eravate in campo, salvandone pochi. Falli te i nomi.

  7. Perpetua 5 anni ago
    Reply

    Ma rieccoti -rieccoli…
    I nomi dei giovani…madai… il campionato Berretti dello scorso anno ,secondo te fa testo?

    Vediamo fra 2 anni poi me lo racconti du’ sono finiti….

    • numero 7 5 anni ago
      Reply

      .Ma ché pensi ché 20 giocatori della berretti faranno strada in chi sa quale categorie? E inteso ché qualche giocatore si e messo in mostra. E ora gioca in categorie superiori. Ora se vanno avanti buon per loro. Se non ce la fanno pace. E risaputo ché uno Su mille c e la fa. I nomi? lasciamo stare. X correttezza. Non x altro. Ecco perché fa testo per.me. se per tè no pazienza. E una opinione non condivisa. Ma va bene fra persone civili si fa così.si ascolta e ognuno dice la sua. Buona serata..

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news