Connect with us

Hockey

Hockey serie A1, gran derby Grosseto-Follonica sabato alle 20,45 in via Mercurio

Torna sabato sera alle 20,45, dopo 42 anni, sulla pista di via Mercurio a Grosseto il derby in serie A1 tra Circolo Pattinatori Grosseto e Hockey Follonica.

Published

on

Un duello atteso e sentito che, purtroppo, se non interverranno ordinanze nelle ore precedenti al via, sarà giocato a porte chiuse in quanto è decaduta l’ordinanza regionale fatta dal governatore Rossi lo scorso 2 ottobre, e non potrà essere visto nemmeno da quei fortunati 88 spettatori che sono riusciti ad accaparrarsi il biglietto nelle poche ore di prevendita. Un vero peccato perché i due quintetti maremmani promettono di dar vita ad un match equilibrato e spettacolare. La presenza di molti ex nelle file del quintetto grossetano, guidato dal follonichese Federico Paghi, rende il confronto davvero speciale e il C.P. Edilfox cercherà di giocare alla pari con i cugini del Centro Galileo, allenati da Sergio Silva, che godono dei favori del pronostico.

«Mi auguro che sia una bella partita  – sottolinea il mister del Circolo Pattinatori Paghi –  con la speranza che alla fine ci possa essere anche un poco di pubblico da far divertire. Sarà una gara molto contratta, essendo molto sentita da entrambe le parti. Ognuno cercherà di prevalere per dimostrare di essere il migliore. Personalmente questo problema non mi riguarda. Io la vivo tranquillamente. Sarà che sono abituato a giocare da ex, sia a Follonica che da altre parti, però sono convinto che i giocatori la sentiranno particolarmente»

Il Grosseto proverà a sfatare un tabù: nei primi cinque campionati di massima serie non è mai riuscito a vincere l’Opening Day. Nell’esordio assoluto, il 17 aprile 1971, finì in parità, 4-4, con gli Amatori Vercelli, mentre è andato ko nel 1975 (5-1 a Follonica), 1976 (4-3 a Monza), 1977 (7-6 con il Cgc Viareggio) e nel 1978 (4-3 contro il Giovinazzo).

«Non mi nascondo – dice Federico Paghi – siamo in una buona forma per essere all’inizio della stagione e ho molta fiducia nei miei giocatori. Il Follonica visto nelle ultime amichevoli sembrerebbe essere non altrettanto in forma, però è una partita particolare e ci si può aspettare di tutto. La squadra da battere, con i nomi,  ce l’ha il Follonica: ci sono tre-quattro nazionali, è arrivato un nuovo giocatore, un nuovo allenatore. Dovrebbero avere le carte in regola per entrare nei primi cinque posti. Mi sento dire però che ho una bella squadra, che mi è venuta dietro in quello che abbiamo fatto in questo mese, che gli esami che abbiamo fatto mi hanno soddisfatto, specialmente gli ultimissimi, per cui ci credo molto».

«Ai ragazzi prima di scendere in campo – prosegue – dirò di non porsi limiti. Nei giorni scorsi nello spogliatoi ho fatto l’esempio del saltatore con l’asta che ha battuto un record mondiale che resisteva da molti anni e ho detto: “Noi non ci poniamo limiti”. Il primo punto da guardare è ovviamente la salvezza, perchè dobbiamo rimanere sempre con i piedi per terra. Una volta raggiunta la salvezza non porsi assolutamente limiti, perché è da perdenti, non è da giocatori, non è da persone che fanno sport».

I PRECEDENTI – Grosseto e Follonica si affrontano per l’undicesima volta in serie A1. Il bilancio è favorevole agli azzurri del golfo, vittoriosi in otto sfide. I biancorossi hanno messo insieme due vittorie, nel ritorno del torneo 1975 (7-3), chiuso dalla Fimet C.P. al terzo posto, e nell’andata del 1978, per 1-0 sulla pista di via Manetti.

LA FORMAZIONE – Il Grosseto si presenta al completo all’appuntamento con i portieri Saitta e Bruni; Saavedra, Rodriguez, D’Anna, Buralli, Stefano Paghi, Battaglia, Fantozzi, Bardini. 

«La squadra sta bene – conclude Paghi – Stiamo recuperando anche Matteo Battaglia che ci darà una grossissima mano quando sarà entrato bene in quello che voglio e quando sarà entrato in forma. Purtroppo un infortunio alla vigilia di mettersi i pattini lo ha tenuto fuori per quasi tutto il mese».

GLI AUSPICI DEL PRESIDENTE STEFANO OSTI – Il presidente Stefano Osti  a poche ora dell’inizio del campionato di serie A1, conquistato dopo due promozioni consecutive, nutre la massima fiducia sulle possibilità della sua squadra. 

«Evitando accuratamente di parlare di tutto quello che sta ruotando intorno al Covid-19  – dichiara il presidente Stefano Osti – e ci sta guastando l’entusiasmo e la voglia di impegnarci maggiormente intorno al movimento, gli auspici sono quelli di vendere cara la pelle. Nelle prime cinque giornate abbiamo tre gare in casa e due fuori e quindi dobbiamo vendere cara la pelle in via Mercurio contro Follonica, Forte dei Marmi e Lodi e poi cercare di andare a raccogliere qualcosa a Monza e Scandiano. Tra cinque giornate vedremo come stiamo messi».

«Le sensazioni – conclude Osti – sono quelle di un gruppo sano, che ha grande entusiasmo e che dà la sensazione di poterci togliere delle soddisfazioni. Il campionato è lungo, con una stagione regolare di 26 giornate ed una fase successiva. E credo che si possa sperare di vivere una stagione hockeistica bella e appassionante, sperando che con i mesi che passano si migliori anche la situazione dell’emergenza epidemiologica».

DIRETTA STREAMING – Per chi non vorrà perdersi la partita Grosseto-Follonica potrà collegarsi al sito Fisrtv.it. sabato dalle 20,30.

Questo il link per accedere direttamente allo streaming. 

https://fisrtv.it/live?l=A217BCEBB2594BDF8FE2E65131DBF66302671

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x