Connect with us

Altri Sport

Atletica: giovani grossetani protagonisti ai Tricolori under 16

Published

on

Bianucci settimo nei 100 ostacoli alla rassegna nazionale di Forlì con il personale, si migliorano anche le mezzofondiste Orsolini e Fraquelli

In evidenza i giovani portacolori dell’Atletica Grosseto Banca Tema ai campionati italiani cadetti di Forlì. Nella rassegna nazionale under 16 si comporta bene Tommaso Bianucci che conquista la finale dei 100 ostacoli con un grande progresso. Il 15enne biancorosso allenato da Saveria Frate riesce a demolire il primato personale correndo la batteria in 14”16 per togliere ben 36 centesimi al suo precedente record di 14”52, che aveva realizzato vincendo il titolo regionale. Poi anche nella gara decisiva scende sotto il precedente limite con 14”33 e coglie un prestigioso settimo posto a livello tricolore.

Nel mezzofondo, due grossetane in pista dopo i successi dei campionati toscani. Sui 1200 siepi Zoe Orsolini finisce quattordicesima in 4’07”55, migliorandosi di quasi cinque secondi nel giorno del suo 14° compleanno: è infatti al primo anno di categoria e quindi potrà partecipare a questo campionato anche nella prossima stagione. Primato personale inoltre per Carolina Fraquelli, a sua volta seguita dal tecnico Claudio Pannozzo, diciassettesima nei 2000 metri con 6’56”76 e una sensibile crescita di sei secondi rispetto al 7’02”64 con cui si era presentata al via.

Esulta la spedizione maremmana anche per il bel risultato di Tommaso Iori, cadetto dell’Atletica Castiglionese che si svolge la preparazione a Grosseto sotto la guida di Fabrizio Pezzuto, quarto nei 5000 di marcia con il personale abbassato a 24’20”89.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi