Connect with us

Altre notizie

Giro d’Italia femminile: modifiche temporanee alla circolazione

Interesseranno il centro abitato di Grosseto giovedì 10 e venerdì 11 settembre

L’invito è a seguire la manifestazione attraverso la diretta Rai nel rispetto delle norme anticontagio da Covid-19

Published

on

Tutto è pronto per la partenza del Giro d’Italia femminile in programma a Grosseto venerdì 11 settembre.
La carovana rosa muoverà le prime pedalate dal centro storico (piazza Dante) con partenza alle 14 e si snoderà per alcune vie e piazze del capoluogo fino all’arrivo fissato al centro commerciale Aurelia antica.
In ottemperanza con le norme anticontagio da Covid 19, in particolare quelle relative al divieto di assembramenti, in accordo con le autorità del territorio preposte al controllo circa il rispetto delle stesse l’invito è a seguire la manifestazione anche utilizzando i canali televisivi; la Rai trasmetterà la diretta sull’evento sportivo durante la tappa del Tour de France su Rai2, mentre su Rai Sport alle 19 è prevista una trasmissione dedicata alla prima tappa del Giro rosa.

Per consentire il regolare svolgimento della 1° tappa del 31° Giro d’Italia Femminile – Giro Rosa 2020 sono inoltre previste le seguenti modifiche alla circolazione stradale:
– dalle 8 alle 18 di giovedì 10 settembre è istituito il divieto di transito e sosta, compreso per i possessori di autorizzazione Ztl, nell’area di parcheggio “Porta Corsica” nella parte sottostante le Mura Medicee, che sarà riservata alla sosta dei veicoli della organizzazione e delle squadre partecipanti alla manifestazione ciclistica
– dalle 16 di giovedì 10 settembre e fino alle 18 dell’11 settembre è istituito il divieto di transito e sosta con la rimozione dei veicoli, compreso quelli muniti di autorizzazione Ztl nelle seguenti vie eo piazze: piazza Esperanto, piazza De Maria (nella parte rialzata, sede del mercato dei fiori, nella parte rialzata adiacente via Ximenes, sottostante le Mura medicee e nella carreggiata adiacente, piazza Dante, piazza Duomo, via Ricasoli, via Manin, via Mazzini nel tratto compreso tra piazza Gioberti e piazza del Mercato e piazza del Mercato

– dalle 9 alle 18 dell’11 settembre e comunque fino a cessate esigenze, è istituito il divieto sosta con la rimozione dei veicoli, con esclusione dei mezzi al seguito della manifestazione muniti di apposito contrassegno e dei ciclisti partecipanti alla gara nelle seguenti vie e piazze:
Gioberti (percorso di gara);
Gramsci (percorso di gara);
Lamarmora, tratto compreso tra l’intersezione con via Alfieri e l’intersezione con viale Sonnino (lato nord) (percorso di gara);
Aldi (percorso di gara);
della Repubblica (percorso di gara);
strada provinciale 158 delle Collacchie – nel tratto interno al centro abitato di Grosseto (percorso di gara);
strada provinciale 158 delle Collacchie – nel tratto interno al centro abitato di Principina a terra (percorso di gara);
Aurelia antica – nel tratto dall’intersezione alla rotatoria con la strada provinciale Trappola all’intersezione alla rotatoria con la strada di collegamento con via Lazzeretti (percorso di gara);
Aurelia antica – area di parcheggio esterna alla carreggiata davanti all’ingresso del centro commerciale (settori D – E – F- G – H – I);
Manetti nel tratto di collegamento con viale Ximenes;

– dalle 13 alle 18 dell’11 settembre e comunque sino a cessate esigenze, è istituito il divieto transito con esclusione dei mezzi al seguito della manifestazione muniti di apposito contrassegno e dei ciclisti partecipanti alla gara nelle seguenti vie e piazze:
Gioberti (percorso di gara);
Gramsci (percorso di gara);
Lamarmora, tratto compreso tra l’intersezione con via Alfieri e il sottopasso ferroviario di collegamento con via Aldi (sotto il quale è consentito il transito esclusivamente ai veicoli con altezza massima di 3 metri) (percorso di gara);
Aldi (percorso di gara);
della Repubblica (percorso di gara);
strada provinciale 158 delle Collacchie – nel tratto interno al centro abitato di Grosseto (percorso di gara);
strada provinciale 158 delle Collacchie – nel tratto interno al centro abitato di Principina a terra (percorso di gara);
Aurelia Antica – tratto dall’intersezione con la rotatoria con la strada provinciale Trappola all’intersezione con la rotatoria con strada di collegamento con via Lazzeretti (percorso di gara);
Gastone Petrini (percorso ammiraglie);

– dalle 16 di giovedì 10 settembre fino alle 18 di venerdì 11 settembre e comunque fino a cessate esigenze, per garantire la chiusura al transito nelle vie e piazze interessate saranno apportare le seguenti ulteriori modifiche alla circolazione:
per i veicoli che transitano su via Ximenes, via Alfieri all’intersezione con piazza De Maria direzione obbligatoria a dritto/destra;
Galilei, strada senza uscita;
Aldobrandeschi, strada senza uscita;
Filzi, strada senza uscita;
Innocenzo II°, strada senza uscita;
per i veicoli che accedono alla Ztl da via Gramsci, all’intersezione con piazza Gioberti, direzione obbligatoria a sinistra su via Mazzini;

– dalle 13 alle 18 dell’11 settembre e comunque fino a cessate esigenze per permettere la chiusura al transito nelle vie e piazze interessate saranno apportate le seguenti ulteriori modifiche alla circolazione:
l’ingresso alla Ztl avverrà da corso Carducci – via Porciatti/Manetti e uscita da via Amiata;
via Manetti, all’intersezione con via Ximenes/piazza Caduti sul Lavoro, direzione obbligatoria a destra verso Via Sonnino;
per i veicoli provenienti dal tratto di via Manetti all’intersezione con viale Sonnino obbligo di dare la precedenza e direzione obbligatoria a destra direzione nord;
piazza Stadio – sottopasso ferroviario – divieto di transito nell’arcata sud;
piazza Stadio – sottopasso ferroviario – direzione obbligatoria a sinistra su viale Sonnino – direzione nord – per chi transita nell’arcata nord;
via Guerrazzi, strada senza uscita e all’intersezione con via Gramsci, divieto di transito;
piazza Lamarmora all’intersezione con via Alfieri direzione obbligatoria a destra;
viale Caravaggio, corsia con direzione di marcia verso via Pietro Aldi, strada senza uscita e all’intersezione con via Aldi divieto di transito;
via Signorelli, nel tratto compreso tra via Reni e via Aldi, strada senza uscita e all’intersezione con via Aldi, divieto di transito;
via Reni, tratto compreso tra via Signorelli e via Vasari, senso unico di marcia verso quest’ultima via;
via Reni all’intersezione con via Vasari direzione obbligatoria a sinistra (provenienti da via Caravaggio) e destra (provenienti da via Signorelli);
via Fattori, corsia con direzione di marcia verso viale della Repubblica, all’intersezione con la rotatoria con via Michelangelo direzione obbligatoria a destra verso quest’ultima via;
viale Michelangelo, nel tratto compreso tra Piazzale Donatello e Via Fattori, strada senza uscita e all’intersezione con quest’ultima Via divieto di transito;
via De Nicola, corsia con direzione di marcia verso via Aldi, nel tratto compreso tra via Di
Vittorio e via Aldi, strada senza uscita e all’intersezione con quest’ultima via divieto di transito;
via Palizzi, strada senza uscita e all’intersezione con viale della Repubblica divieto di transito;
via Don Sturzo, strada senza uscita e all’intersezione con viale della Repubblica divieto di transito;
viale Giotto, nel tratto compreso tra piazzale Donatello e viale della Repubblica, strada senza uscita e all’intersezione con quest’ultima via divieto di transito;
piazzale Zuppardo, strada senza uscita e all’intersezione con viale della Repubblica divieto di transito;
viale Cimabue, nel tratto compreso tra via Mantegna e l’intersezione con viale della Repubblica, strada senza uscita e all’intersezione con quest’ultima via divieto di transito;
viale Einaudi, corsia con direzione di marcia verso viale della Repubblica, nel tratto compreso tra via Sella e viale della Repubblica, strada senza uscita e all’intersezione con quest’ultima via divieto di transito;
via Arcidosso, corsia con direzione di marcia verso viale della Repubblica, nel tratto compreso tra via Montiano e viale della Repubblica, strada senza uscita e all’intersezione con quest’ultima via divieto di transito;
via Orbetello, strada senza uscita e all’intersezione con viale della Repubblica divieto di transito;
strada di San Lorenzo, strada senza uscita e all’intersezione con la strada provinciale 158 delle Collacchie divieto di transito;
strada del Querciolo, strada senza uscita e all’intersezione con la strada provinciale 158 delle Collacchie divieto di transito;
strada del Pianetto, strada senza uscita e all’intersezione con la strada provinciale 158 delle Collacchie divieto di transito;
via del Tarabuso, strada senza uscita e all’intersezione con la strada provinciale 158 delle Collacchie divieto di transito;
via Mastroianni, nel tratto compreso tra via De Filippo e via Gastone Petrini strada senza uscita e all’intersezione con la suddetta via divieto di transito;
via Aurelia antica- nel tratto compreso tra via Lazzeretti e intersezione con la rotatoria con viabilità di collegamento con la suddetta via, strada senza uscita;
via Aurelia antica, corsia con direzione di marcia verso il centro commerciale, all’intersezione con via Lazzeretti direzione obbligatoria a sinistra;
via Andrea del Sarto nel tratto compreso tra via De Nicola e l’intersezione con la rotatoria con viale della Repubblica strada senza uscita e all’intersezione con quest’ultimo viale divieto di transito;
via De Nicola, all’intersezione con va Andrea del Sarto direzione obbligatoria a sinistra verso via Aurelia antica;
area di parcheggio ” Porta Corsica ” – l’uscita è consentita da viale Ximenes con direzione in via Manetti – via Sonnino;

– dalle 6.30 alle 15 di venerdì 11 settembre è istituito il divieto di transito e sosta con la rimozione dei veicoli, in piazza De Maria, parte rialzata davanti all’istituto scolastico “Polo Luciano Bianciardi” con esclusione di quelli autorizzati.

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x