Connect with us

Altri Sport

Boxe, Alfano mette ko Cipolletta. Grande successo per l’organizzazione Rosanna Conti Cavini

Published

on

Grosseto – Il pugilato è noble-art, ma lo spettacolo che tutta Italia e il mondo intero hanno visto venerdì sera in televisione trasmesso da Rai Sport, è anche arte e di quella sopraffina che la promoter internazionale Rosanna Conti Cavini ha dimostrato ancora una volta,  come si mette in scena un evento pugilistico che non è solo boxe, ma anche il contorno e quello visto venerdì mette in risalto si il pugilato, ma se viene corredato anche da eleganza e raffinatezza, come solo la lady della boxe, insieme a tutto il suo staff, riesce a fare, i risultati non possono che essere questi.

Con questo sigillo alla sua prestigiosa carriera, a proposito Rosanna Conti Cavini ha festeggiato venerdì sera il suo 39° anniversario di tessera federale e di organizzatrice, superando anche il successo della grande manifestazione del 2005 in piazza Duomo a Grosseto con oltre cinquemila persone e premiata da una rivista americana come la miglior manifestazione dell’anno.

A fare gli onori di casa da parte del Comune di Grosseto era presente l’assessore allo sport Fabrizio Rossi, che ha consegnato sul ring alla signora Rosanna Conti Cavini un omaggio floreale per il suo 39° anniversario di attività e durante l’evento ha premiato alla carriera Giovanni Niro con il prestigioso Trofeo Umberto Cavini.

Allo stesso Rossi sono stati fatti al termine i complimenti per la location da parte di tutti gli addetti ai lavori, Certamente con questo tipo di grandi eventi, organizzati con classe e tanta raffinatezza, il pugilato italiano può ripartire alla grande.

I complimenti alla promoter internazionale sono arrivati da tutte le parti e per prima è stata la Federazione Italiana Pugilato con il suo presidente Vittorio Lai, dal vice presidente Flavio D’Ambrosi e da tutto il Consiglio Federale, dai massimi dirigenti di Artmediasport con Gianmarco Sandri, presenti in massa all’evento, e tanti messaggi di felicitazioni e complimenti sono arrivati da molte parti d’Italia e dall’estero.

Al termine tutti a festeggiare in un noto locale cittadino del centro storico, con giornalisti e regista Rai, con tuti i dirigenti di Artmediasport, pugili e maestri e tanti amici e la termine non poteva mancare una bellissima torta con la foto di Umberto Cavini che non può mancare in tutte la manifestazioni.

Veniamo a i risultati: il titolo italiano dei superpiuma è andato al romano Mario Alfano che ha messo al tappeto alla seconda ripresa Nicola Cipolletta, nel Trofeo delle Cinture Wbc/Fpi  2020, il portacolori del team Conti Cavini, Christian Gasparri ha battuto per kot alla seconda ripresa il campano Antonio Mennillo, sfoggiando padronanza dall’inizio e in lui si ripongono molte speranze, mentre Simone Giorgetti ha avuto la meglio al termine delle sei riprese del brasiliano Riccardo Mellone.

Un ringraziamento particolare al nutrizionista, dottor Francesco Lampredi, che segue tutti i pugili professionisti del team Conti Cavini.

Giornalista pubblicista dal 1993, ha collaborato con La Nazione, Tele Tirreno, Tv9, TeleMaremma. Ring announcer per Mediaset, Raisport, Sport Italia ed Eurosport. Addetto stampa della Figc provinciale e Atlante Grosseto calcio a 5. Per Gs segue il calcio a 5, il pugilato ed è ospite fisso nella trasmissione web Il lunedì del Grifone.

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x