Connect with us

Calcio

Grifone, domani amichevole contro la Viterbese!

Published

on

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. All'inizio si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro, poi anche di Serie D e di Eccellenza. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport. Conduce la trasmissione web Il lunedì del Grifone ed è il commentatore delle partite dell'Us Grosseto su Gs Tv.

Advertisement
23 Comments

Commenti

23 risposte a “Grifone, domani amichevole contro la Viterbese!”

  1. Au ha detto:

    Previsti diversi viterbesi al seguito….

  2. sturm und drung ha detto:

    mandiamo in campo gli esordienti a 11…. sicuramente metteranno il cuore e l’impegno!!
    ma perche’ si deve fa’ queste figurette io proprio non lo so…….mah

  3. Il tanche ha detto:

    al peggio non c’é mai.fine camilli.grazie

  4. MAX ha detto:

    E qualcuno continua a chiamare signore questo individuo. spero che i ns baldi giovani affrontino la partita con il coltello tra i denti e rovinino la festa al camilli e alle sue pecore.

    attento non tirare troppo la corda!!!!!!!!!

    mi hai rotto!!!!!!!

  5. ser ha detto:

    Amichevole a Chianciano ove risiede la Vterbese ( perché questa squadra ha un ritiro ). Altra amichevole con il Roselle ( forse a Roselle visto che ancora c’è da decidere per lo Zecchini ). Senza dubbio mi sbaglio ma mi sembra ” uno spregio ” nei confronti della storia del Grosseto calcio, specie se poi si enuncia che la squadra si vende solo a persone in grado di rispettare il Grifone ( !?)

  6. Mazzolatore ha detto:

    Complimenti Comandante per l’ennesima provocazione! E non pretendere che i tifosi stiano dalla tua parte. Ci provi gusto a vedere l’ex gioiello di famiglia massacrato dai tuoi mercenari. Spiegaci perché ci tratti in questo modo, ma vieni a dircelo in faccia.

  7. Alessandro ha detto:

    Effettivamente questa partita si poteva pure evitare. Allo stato attuale ci sono troppe differenze tra le due squadre anche dal punto di vista emotivo, ne va anche del buon nome della città. Spero che i nostri ragazzi ci mettano il cuore ed il massimo impegno possibile in onore del nostro vecchio grifone, sperando che dalla prossima settimana ci siano delle novità, che mi auguro con tutto il cuore siano migliori di quelle viste e sentite fino ad oggi. Forza Grosseto!!!!

  8. cuginover33 ha detto:

    Se l amichevole fosse aperta al pubblico sarebbe un occasione per poter andare in massa in contestazione!

  9. Grifo1912 ha detto:

    Io spero davvero di ribaltare il pronostico e fargliene due o tre. Quello che mi preoccupa non è un’amichevole che alla fine lascia il tempo che trova ma il pessimo atteggiamento di Camilli su tutto quanto. Sembra quasi che voglia demolire ogni briciola del buono che aveva saputo fare in passato. Quel passato che qualcuno considera ancora, testardamente e ciecamente, un lasciapassare perenne per la riconoscenza e la gloria.
    Io davvero mi chiedo fino a che punto vorrà arrivare. Fino a che punto l’arido interesse prevarrà sull’amore per il suo gioiello di famiglia (alla faccia!!!) e su quello proprio.
    Come fanno alcuni a credergli ancora, a difenderlo con la classica bava alla bocca? Come si fa ad avere riconoscenza per chi tratta il nostro comune bene in questa orribile maniera?
    Tu quoque Camilli…!

  10. Doc'55 ha detto:

    Grifo, hai ragione, non era il caso!

  11. Giorgio Mangiapane ha detto:

    Non ci andate!!!!!!

    • aspettando Göteborg ha detto:

      Andremo a vedere l’ Entella…….ma fammi il piacere vai e’ arrivato il santone e te saresti il vecchio che torna, se ragioni così potevi rimanere dove eri. E meglio andare a vedere il Grosseto a Manciano o Pitigliano? O nel bene o nel male siamo in lega pro, ahh già dimenticavo tutti di palato fino , infatti abbiamo alle spalle 20 anni si serie A…..

      • Grifo1912 ha detto:

        Aritanga Göteborg con questo Pitigliano e Manciano. Mi spieghi coe ad un bimbo di otto anni cosa ti fa felice di questa inguardabile situazione? Sei davvero contento di quello che sta facendo ora Camilli? Oppure vivi nel lontano passato? Ti basta davvero sapere che hai giocato al San Paolo? A me no! A me interessa il presente e il futuro che vedo molto ma di molto nebuloso. E credimi, non so quanti hanno l’amore che ho io per il grosseto. Per il Grosseto, non per Camilli, che adesso al Grosseto sta facendo solo del male. Moltissimo! E dovresti essere tu il primo a capirlo e a contestarlo

      • Mazzolatore ha detto:

        Non si tratta di avere alle spalle 20 anni di serie A o 20 anni di terza categoria, semplicemente non mi piace essere preso per il culo, come penso la maggioranza dei tifosi. Non credo che ci sia da godere di questa situazione, non difendiamo l’indifendibile.

        • aspettando Göteborg ha detto:

          Mazzolatore, io difendo la categoria, la Lega Pro punto e basta.

          • Grifo1912 ha detto:

            Per difendere la categoria bisogna avere un’organizzazione e una squadra in grado di difenderla. Cosa pensi di fare in queste condizioni estremamente incerte sia sul piano tecnico che soprattutto su quello psicologico? Dove pensi di andare? Io credo che da ottimo tifoso qual sei in questo momento dovresti essere fra i più incazzati con Camilli e non difendere comportamenti impossibili solo perche abbiamo giocato al Bentegodi e all’Olimpico di Torino. Cosi davvero rischiamo di giocare un campionato anonimo, se va bene, oppure un campionato che ci portera davvero a giocare contro il Gavorrano o il Cenaia. Capisci il succo?

          • "Certo tifoso" ha detto:

            E allora fatti sentire dal tuo presidente perché così facendo la categoria dura poco

  12. andreas ha detto:

    Ma i nuovi compratori del grosseto ? Mistero !!!!!! Ma le fonti che sapevano tutto? Sparite il mistero continua

    • aspettando Göteborg ha detto:

      Grifo 1912, tutte queste domande e chi sono io per risponderti Cristo sceso in terra? Chi ci dirà coma sarà il futuro? Questo nessuno lo potrà dire e nemmeno te dovresti fare tante congetture, perché Camilli e 14 anni che si comporta così. Ogni anno siamo partiti in 20/25 per il ritiro e puntualmente verso ferragosto di questi giocatori ne rimanevano il 20% quindi cosa c’è di strano! ribadisco quello che più mi interessa e giocare i tanti derby con Pisa, Lucchese etc, non con Venturina , Manciano etc….

    • beppe ha detto:

      E’h,forse forse,sparite tutte le “fonti” chissà che un sia la volta bbona!!!!!

    • Grifo1912 ha detto:

      Domani, domani, sempre domani il Camilli verra a Grosseto o fara un comunicato. Domani! Sennò c’è anche un domani l’altro e altro ancora. Eh, hai voglia al tempo!
      Ma già, come dice qualcuno, siamo in categoria. Oddio se si desse retta ad Achille nell’Odissea bisognerebbe essere contenti come Pasque. Se ricordo bene disse ad Ulisse quando era sceso negli Inferi “meglio essere l’ultimo dei vivi che il primo dei morti” . A me sinceramente questa cosa torna poco nel giochino del calcio. C’era più gusto quando si vinse il campionato di C che quando si stentava in serie B. O no? E allora a me non sta bene questo discorso che siamo in categoria, se stare in categoria vuol dire perdere 20 partite, pareggiarne 12 e vincerne 4 o 5. Che gusto c’è? Quello delle famose seghe cinesi?

  13. ser ha detto:

    Sembra che la partita di oggi serva a capire quale tra i giovani possa giocare in lega Pro. (!) Ma non erano in grado di decidere dopo averli visti giocare insieme l’anno passato? 7 giorni di allenamento e una sola partita valgono più di un campionato intero ? Probabilmente è ora che io cominci a seguire un altro sport perché di calcio non ci capisco nulla

    • Grifo1912 ha detto:

      Mi sa che siamo in tanti a non capirci piu niente. Mi sa che solo 4 o 5 a Grosseto ci capiscono tutto.
      Una aneddoto: si racconta di un allenatore grossetano che tanti anni fa sosteneva seriamente e drasticamente che in Italia solo tre allenatori capivano di calcio cioè Liedholm, Trapattoni e…lui.
      Cosi è oggi per qualcuno. E vacci a discutere!
      Comunque è diventato un mondaccio.
      Ora poi avremo anche Tavecchio come presidente, gia inviso a tutto il concone internazionale e buona parte di quello nazionale. Figuriamoci!

Rispondi a cuginover33 Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook Comments

 

 

Advertisement

Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi