La squadra di ciclismo dei Vigili del Fuoco si fa onore nella prova a cronometro di Solfagnano in provincia di Perugia

Grosseto. Ancora un successo per il gruppo sportivo della sezione ciclismo dei Vigili del Fuoco di Grosseto “M.Boni”. La squadra maremmana ha partecipato alla prova valida per il quinto campionato italiano a cronometro organizzata dal comando di Perugia a Solfagnano su un tracciato di sedici chilometri. La manifestazione era valida come terza prova del circuito ciclistico Vigili del Fuoco 2019. Alla partenza sono oltre sessanta gli atleti in rappresentanza di venticinque comandi provinciali. Al via delle ore 09.00 è la padrona di casa, l’atleta Maria Pia Savoca, campionessa italiana ad inaugurare il percorso. A seguire, le partenze intervallate da un minuto l’una dall’altra. Il percorso, nei primi otto chilometri deve essere gestito prudentemente, perché presenta strappi e discese impegnative, mentre nella seconda parte che conduce all’arrivo ci sono lunghi tratti in leggere discesa dove si deve spingere al massimo per fare segnare il tempo migliore per la classifica generale. Il primo tempo è assoluto è quello che fa registrare Bruno Sanetti del comando di Astiche chiude le sue fatiche ad una media di quarantacinque chilometri orari. Buona la prova dei sei atleti grossetani che si piazzano in ottima posizione nella classifica finale. Alfredo Toto è quarto nella categoria M.5. Federico Pellegrini quinto nella cat.M.4. Claudio Bonelli ottavo nella categoria M.4. Aldo Romanini undicesimo nella categoria M.4. Marco Pezzi settimo nella categoria M2 e Stefano Bartolommei decimo nella cat. M 5. Grazie al risultato complessivo di squadra e alla somma dei punti conquistati singolarmente, i corridori biancorossi sono secondi con venti punti nella classifica a squadre vinta dal comando di Arezzo, ma davanti al comando di Perugia. Con questi risultati il g.s. “M. Boni”, rimane ancora provvisoriamente primo, in attesa dell’ultima prova su strada su un circuito di sessantacinque chilometri che si corre a Prato nel mese di ottobre e che deciderà il vincitore e il campione italiano del circuito 2019 dei Vigili del Fuoco.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news