Atletica: cadetti grossetani in finale regionale

Un bel risultato per la squadra under 16 dell’Atletica Grosseto Banca Tema. Il team dei giovani biancorossi si qualifica per la finale regionale maschile nei campionati di società, con una serie di buone prestazioni. A Piombino, nell’ultima giornata del girone, in evidenza anche la formazione femminile che mette a segno il miglior piazzamento con la vittoria di Carolina Fraquelli sui 1000 metri. La cadetta allenata da Claudio Pannozzo con 3’13”1 si migliora di oltre 18 secondi e dimostra uno splendido stato di forma, dopo essere stata la prima delle grossetane anche a Firenze nei campionati toscani di prove multiple dove ha chiuso tredicesima. A livello individuale spicca Tommaso Bianucci, seguito negli ostacoli da Saveria Frate e nei salti da Alessandro Moroni e Simone Zeppo, che sale due volte sul podio con altrettanti record personali, secondo in 14”4 sui 100 ostacoli e terzo con 5.58 nel lungo.

Ottimo secondo posto anche di Romeo Monaci nel peso con 11.57, migliorando il proprio limite di oltre mezzo metro e battuto solo all’ultimo lancio, prima di dilettarsi anche nel salto in lungo per finire settimo con 5.39. Sempre tra le barriere, ottima gara e record personale per Chiara Draghi, seconda negli 80 ostacoli corsi in 13”4. La giovane biancorossa ha ancora un ampio margine di miglioramento e si rivela la vera sorpresa al femminile della squadra under 16 maremmana, partecipando anche alla gara di salto in alto, ottava con 1.30 a un soffio dal suo primato.

Nei 300 metri è terzo Mattia Piatto in 39”9. Dopo le gare di velocità pura, prove multiple e mezzofondo, il cadetto seguito da Jacopo Boscarini ha trovato subito soddisfazioni in questa disciplina. Da sottolineare anche la prova di Luca Germelli, che nei 100 ostacoli corsi insieme al compagno di allenamenti Tommaso Bianucci ottiene un bel quarto posto e il personale di 15”4, abbassandolo di 3 decimi.

Eroica la presenza di Daniele Bardelli nel coprire la gara di lancio del martello, disciplina non sua, per consentire alla squadra maschile di entrare nella classifica finale. Buona quindi la gara nel salto triplo di Chiara Capecchi, sesta con il personale di 9.02 e ampiamente abbattuto il precedente di ben 70 centimetri. Adesso la pausa estiva, ma intanto la squadra maschile dei cadetti diretta da Alessandro Moroni ha conquistato il pass per la fase finale di settembre con la sesta posizione a quota 106 punti. Al femminile un sedicesimo posto con 53 punti, fuori dalla finale a dodici.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news