Connect with us

Calcio

I risultati della 21° giornata in Prima Categoria: Albinia ritocca ancora il vantaggio, +16!! Scarlino e Argentario di misura, colpi salvezza per Caldana e Sorano

Published

on

ARGENTARIO – MANCIANO  2 – 1

 

ARGENTARIO: Milani, Russo, V. Moriani, Coli, C. Schiano, S. Moriani, Atzori, Perrone, S. Schiano, Chiatto, Antongini. A disposizione: Rosi, Lorenzini, Alocci, La Mantia, Mazzieri, Bianciardi, Vongher, Loffredo, Bracci. All. Legler.

MANCIANO: Ciaccia, Giorgi, Ricci, Fa. Palmisano, Fr. Palmisano, Pappalardo, Paliciuc, Berna, Fagnoni, Lancioni, Compagnucci. A disposizione: C. Deiana, Bernabini, Sacripanti, Gubernari, Valenti, Bartolini, Brutti, A. Deiana. All. Larini.

ARBITRO: Gentili di Grosseto.

RETI: 5’ st Chiatto, 37’ st (rig.) Fagnoni, 46’ st Coli.

AURORA PITIGLIANO – ALBINIA 0 – 2

 

AURORA PITIGLIANO: Castra, Dinarelli, Frateiacci, Mosci, Zappalà, Biribicchi, Nuvola, Medori, Ferri, Al. Formiconi, Radicetti. A disposizione: Saracino, Nucci, Baldelli, A. Crosta, S. Crosta, Polidori, Laconi, L. Formiconi. All. Antolovic.

ALBINIA: Bigoni, Bartalucci, Rosati, Sgherri, Amorevoli, Agnelli, A. Amorfini, Salvestroni, Anichini, Angelini, Scozzafava. A disposizione: Leye, N. Amorfini, Bigliazzi, Caprini, Harea, Lava, Masini. All. Tommasi.

ARBITRO: Lampedusa di Grosseto.

RETI: 23’ Angelini, 26’ st Scozzafava.

FONTE BELVERDE – MASSA VALPIANA  4 – 3

 

FONTE BELVERDE: Emehel, Ravazzi, Guerrini, Anselmi, Mercanti, Chechi, Martino, Pinzi, D’Addario, Valentini, De Luca. A disposizione: Pascucci, Socciarello, Mucciarelli, Alunno, Ubah, Chiuppesi, Magrini, Salierno. All. Rosignoli.

MASSA VALPIANA: Bartorelli, Mazzinghi, Bono, Giambruni, Vaglini, Casali, Di Giuseppe, Daiu, Monterisi, A. Ferretti, Romeo. A disposizione: Magnaricotte, Arfisi, C. Ferretti, Turini, Rossetti, Scalzo. All. Cavaglioni.

ARBITRO: Fabbri di Arezzo.

RETI: 12’ A. Ferretti, 14’ Pinzi,  24’ Monterisi, 31’ Ravazzi, 7’ st e 35’ st D’Addario, 11’ st Romeo.

GRACCIANO – CALDANA  0 – 1

 

GRACCIANO: Mastrandrea, Mezzedimi, Bellini, Fazzuoli, Colibazzi, Romagnoli, Cavuoti, Cellesi, Am. Conforti, Varone, Corcione. A disposizione: Dedja, Spannocchi, Scivoletto, Feti, Fofana, Rollo, Al. Conforti. All. Al. Conforti.

CALDANA: Speroni, Pastorelli, Malinverno, Tosi, Tognoni, Cinea, Salvadori, Ville, Di Franco, Falciani, Riitano. A disposizione: Montomoli, Caroti, Biancalani, Pesucci, Calcagno. All. Agresti.

ARBITRO: Romano di Arezzo.

RETI: 28’ st Falciani.

PIENZA – AMIATA  2 – 3

 

PIENZA: Minocci, Caramanico, Rosati, Agnoletti, Anselmi, Borneo, Formichi, Contorni, Mucciarelli, Contemori, D’Aniello. A disposizione: Mangiavacchi, Carletti, Biagiotti, Trabalzini, Rosadini, Valenzi. All. Benanchi.

AMIATA: Duchi, Pinzuti, Sacchi, G. Caccamo, Santelli, F. Caccamo, Scapigliati, Magini, Buti, Bisconti, Leporini. A disposizione: Bulut, Andreoni, Di Fiore, Ballerini, E. Coppi, Visconti, Stolzi, Sbrilli. All. L. Coppi.

ARBITRO: Argenti di Grosseto.

RETI: Buti (2), Magini, Mucciarelli, D’Aniello.

SCARLINO CALCIO – PONTE D’ARBIA  1 – 0

 

SCARLINO CALCIO: Lanzano, Marretti, Grotti, Zaccariello, Gomon, Guglione, Bigliazzi, Liberali, De Carolis, Colato, Fabbri. A disposizione: Fachechi, Germinario, Dezi, Catella, Badje, Paradisi, Trafeli, Cosimi. All. Cinelli.

PONTE D’ARBIA: Ferrucci, Cuozzo, Alcidi, Camara, Mari, Milat, Fei, Ba, Pianigiani, Pagliantini, Paliotti. A disposizione: Mariotti, Cioni, Falsetti, Irani, Battagello, Forzoni, Stabile. All. Lisci.

ARBITRO: Pellegrini di Pisa.

RETI: 15’ st Colato

NOTE: Colato fallisce un calcio di rigore al 5’.

 

TORRENIERI – SAN MINIATO  0 – 0

ARBITRO: Schiavo di Grosseto.

VIRTUS CHIANCIANO – SORANO 0 – 1

 

VIRTUS CHIANCIANO: Figuretti, Daviddi, Burini, Benicchi, M. Severini, Rossi, A. Severini, Nasorri, Fabbrizzi, Acatullo, Bernetti. A disposizione: Spadoni, Del Buono, Kurtaj, Barni, Demiri. All. Morganti.

SORANO: Pasquini, Papini, De Felice, Ferrigni, Montironi, Borreale, Morbidelli, Pugliese, De Silvestris, Paolini, Lanzalonga. A disposizione: Lumini, Del Buono, Franci, Coletti, Micci, Murati, Ventolini, Mengoni. All. Gaggi.

ARBITRO: Fantoni del Valdarno.

RETI: 47’ st Paolini.

Advertisement
13 Comments

Commenti

13 risposte a “I risultati della 21° giornata in Prima Categoria: Albinia ritocca ancora il vantaggio, +16!! Scarlino e Argentario di misura, colpi salvezza per Caldana e Sorano”

  1. Forza amiata ha detto:

    Pienza Amiata 2 a 3 io non voglio fare la morale a nessuno ma nel calcio bisognerebbe imparare a perdere e dare merito all’avversario quando merita .oggi spettacolo indecoroso sia nell’intervallo che a fine gara Forza Amiata

    • stefano ha detto:

      Sicuramente, bisogna imparare a saper perdere, ma anche a saper vincere…, senza ridurdsi a sbeffeggiare l’avversario in casa sua…ma come sempre la verità stà nel mezzo…all’andata abbiamo vinto noi…al ritorno voi…i derby sono partite sentite…ma alla fine tutti sono usciti tranquilli…addirittura lamentarsi ci sembra troppo, poi imparate a firmarvi se volete avere considerazione (Stefano Bindi . Pienza)

      • Gianluca ha detto:

        Io mi firmo eccome mi chiamo Gianluca Naldi e se vuoi ti do anche l’indirizzo di casa. Nessuno a sbeffegguato nessuno è stato il vostro giocatore a venire in panchina a polemizzare e a rompere le palke durante la partita il fatto che il nostro ragazzo alka fine si sia comportato in quel modo e la conseguenza di come si € comportato il vostro prima anche se ha sbagliato e gli verra fatto presente ma dopo tutto quello che ga combimato l’arbitro dandovi quel rigore ridicolo a fine primo tempo e dandovene un altro nel secondo ci vuole um bel coraggio ad avere un comportamento del genere . su avete vinto e nessuno si è permesdo di avere atreggiamenti simili imparate a perdere e lo ripeto all’infinito imparate a perdere e a piangere meno sia in campo che dopo. Giankuca Naldi

  2. Gianluca ha detto:

    Scusate gli errori ma è sto cavolo di telefono che fa come gli pare

    • Stefano ha detto:

      be’, se non ti da retta neppure il telefono…che fa come gli pare…eviterei di scrivere panzane…ma rileggi almeno quello che scrivi…altrimenti non sei credibile…buona sera…

      • Gianluca ha detto:

        Lo vediamo quando arriverà il bollettino ufficiale se ho detto panzane la multa l’avete presa perche la volevano fare a noi e se conosci il regolamento cosa che a sto punto dubito sai che i fumogeni non si possono accendere quindi la prossima volta accendeteli a casa vostra.Ma a che cosa ti attacchi non ti rendere ulteriormnte ridicolo. Certo siamo a meno otto ma quest’anno ci avete incontrato tre volte e due le hai perse a me basta quello senza considerare che all’andata ci mancavano sette titolari. Poi con il rigoretto o due tutte le partite è facile fare punti. Chi era li ieri ha visto tanto basta. Impara dal tuo allenatore che è badengo come me ed è un signore come ci si comporta in campo e fuori e te lo ripeto per l’ennesima volta impara a saper perdere e dai merito agli avversari quano ce l’hanno ieri tra tuffi scenate minacce cazzotti alla panchina da gente che era dietro avete fatto una gran figura di m…a e se non era per larbitro ci voleva il pallottoliere alla fine buon campionato

    • stefano ha detto:

      sei ancora a -8, ma visto che parli di comportamenti, all’andata, un tuo dirigente perchè arrabbiato di aver perso, ci ha fatto prendere una multa di 500,00 per 2 fumogeni a fine partita completamente innoqui…buon campionato !!!

  3. Gianluca ha detto:

    La multa l’hai presa perche la voleva fare a noi non perche glie lo ha detto un nostro dirigente e se conosci bene il regolamento cosa che dubito sai che i fumogeni non si possono accendere quindi la prossima volta accenditeli a casa tua e non ti attaccare a ste minchiate che dimostri per l’ennesima volta quanto capisci ora vediamo quando arrivera il responso arbitrale se ho detto castronate poi vediamo se chiacchieri ancora a vanvera Te ll ripeto ieri hai perso e non sara credo l ‘ultultima volta a me dei tuo punti di vantaggio npn me ne puo fregare di meno quest’anno ci hai incontrato tre volte e ne hai perse 2 e per me valgono piu dei tuoi sette punti che avendovi visto tre volte nom capisco come mai siete li ma dopo ieri ho capito perche non c’è domenica senza rigoretto e lasciamo perdere quante ne hai vinte o pareggiate nel recupero ieri se non era per l’arbitro vi ci voleva il pallottoliere te lo ripeto impara a perdere la sportivita non è il tuo forte

  4. Gianluca ha detto:

    Perche i tuoi inmocui fumogeni ieri non li hai accesi forse perche in casa siete piu riconoscibili 500 euro do multa ce li ha fatti prendere i vostri amici no il mio dirigente arrabbiato non raccontare bischerate che sei te quello poco credibile ma ti rendi conto di quello che scrivi? Impara dal tuo allenatore che è un badengo come me ed un signore come ci si comporta .Buon campionato

  5. Gianluca ha detto:

    La multa l’vete presa perche la voleva fare a noi non abbiamo questi poteri noi se volete accendere i fumogeni accendeteveli in casa vostra se conosci bene il regolamento e ne dubito sai che i fumogeni non si possono accendere quindi non ti attaccare a cose che non esistono. Ora quando arrivera il bollettino vediamo se ho detto castronerie. Per quanto riguarda il meno 8 a me non me ne puo fregare di meno con noi avete giocato tre volte e ne avete vinta una e perse due e considerando che l’unica che hai vinto a noi mancavano 8 titolari con molta problabilita con la squadra al completo avresti perso anche quella. A me basta questo.lmpara dal tuo allenatore che è un badengo come me e un signore come ci si comporta in campo e fuori ieri è stato uno schifo tra simulazioni scenate rigori ridicoli gente che fomentava a dare gomitate pugni dietro la nostra panchina provocazioni di ogni genere e per concludere la cigliegina sulla torta della scenata patetica sia a fine primo tempo che a fine gara nonostante un arbitraggio tutto a favore vostro con due rigori di cui uno un metro fuori e l’altro una palese simulazione e il vostro numero 11 ammonito due volte e non espulso solo perche in quel casino tra il primo e il secondo tempo se ne era dimenticato almeno spero visto tutto il resto.Ti ripeto impara a perdere te lo ripeto fino allo sfinimento. Buon campionato

    • stefano ha detto:

      Sicuramente sei un cittarello di massimo 16 anni, e nonostante, sei già maleducato, se davvero fai “anche” il “giocatore”…mi spiace per te, ma non farai una gran carriera…ma affare tuo…p.s oltre che l’educazione, impara anche a scrivere, le virgole e punti, non sono opsioni quando si scrive…e francamente, non si capisce niente di quello che vuoi dire…sono solo una parola dietro un’altra senza nessun significato…non posso commentare uno che si relaziona cosi…buona giornata !!!

  6. Gianluca ha detto:

    Ho 52 anni e mi vanto della mia ignoranza quando parlo con palloni gonfiati come te chi cavolo credi di essere?Sarò contento di conoscerti il prossimo anno cosi magari vedi che sedicenne che sono chiedilo al tuo allenatore chi sono che mi conosce bene, sono quello di 130 kg con il pizzetto che sera in panchina. e
    sono stato calciatore scarso certo ma sicuramente molto piu corretto sia in campo che fuori rispetto a i vostri. Forse sarai te il sedicenne se ragioni cosi.comunque la chiudo qui tanto chi doveva vedere ha visto e la bella figura che avete fatto non ve la leva nessuno. .Buona serata

    • stefano bindi ha detto:

      Giallu…il prossimo hanno non ci trovi…mi spiace per te…dici pallone gonfiato a me, che sono 65 kg e te sei 130…azzo di paragone fai!!!p.s non c’è nessuna nobiltà nell’ignoranza credimi…saper scrivere decentemente, avvalora quello che si vuole dire.Comunque, dici di essere uno corretto, e poi mi minacci…sei una contraddizione in termini…comunque insisto, qualche punto e virgola non fanno mai male…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook Comments

 

 

Advertisement

Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi