Vigilia di Piombino-Grosseto. Magrini: “Abbondanza a centrocampo. Puntiamo a vincere. Soddisfatto che la vicenda Molinari sia rientrata”

Grosseto Domani a Piombino il Grifone e l’Atletico si affronteranno in quella che sarà la 21ª giornata del girone A di Eccellenza. Biancorossi chiamati al riscatto dopo il beffardo pari casalingo contro l’Atletico Cenaia. I piombinesi, invece, chiamati all’impresa per non sprofondare nei bassifondi della classifica. Vediamo cosa ha dichiarato il mister unionista, Lamberto Magrini, ai microfoni di Grosseto Sport.

Allora, Lamberto, come sta il Grifone alla vigilia di questo ennesimo derby stagionale col Piombino?
<<Te lo dirò domani… Scherzi a parte, siamo pronti. Tra l’altro, ho recuperato pedine importanti>>.

Cosa può rappresentare il cambio in panchina nel Piombino?
<<Ti premetto che non mi preoccupo mai di ciò che avviene in casa d’altri. Essendo un uomo di calcio, però, posso dirti che a livello generale un cambio in panchina di solito porta nei giocatori una maggiore attenzione, più voglia di mettersi in mostra. Noi, però, con il massimo rispetto per tutti, partiamo con l’obiettivo di vincere, non solo domani, ma anche le partite restanti. Dobbiamo pensare a noi>>.

Disponibili e indisponibili?
<<Come ti ho accennato, ho recuperato pedine importanti. Mi riferisco a Raito, dopo il suo infortunio e a Cretella, che ha scontato la squalifica. Ciò mi darà diverse soluzioni a centrocampo>>.

Soddisfatto che la vicenda Molinari sia rientrata?
<<Certo, sono soddisfatto. Il ragazzo è giovane, era deluso e si è sfogato. Ci può stare. Andava capito e perdonato e tutti noi l’abbiamio fatto. L’importante è fare tesoro degli errori commessi per crescere. Sono certo che Schoon ci darà una grossa mano in questo finale di campionato>>.

Dieci giornate al termine, tre squadre a contendersi la vittoria finale. Se tu dovessi scommettere dei soldi, su chi punteresti?
<<Ovviamente punterei e punto sul Grosseto. Non stiamo facendo benissimo, ma è anche vero che da quando sono arrivato ci ha un po’ condizionato qualche infortunio di troppo. Non siamo ancora in formissima. Il vero Grosseto non si è ancora visto. Possiamo e dobbiamo crescere e quando saremo al top ci divertiremo>>.

 

1 Comment
  1. Isabella 8 mesi ago
    Reply

    Bravo Schoon

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news