Il commento della settimana dopo Geotermica – Roselle

Roselle (Gr). Un’altro passo avanti della capolista Roselle nella trasferta contro la Geotermica per tenere a debita distanza lo Sporting Cecina anch’esso vittorioso di misura contro il Perignano. Una trasferta quella del Roselle contro una squadra affamata di punti, data la precaria posizione di classifica, e quindi una vittoria importante grazie ad uno splendido goal al 30° dell’onnipresente Matteo COSIMI dalla distanza che ha piegato le gambe all’avversario. La Geotermica non è riuscita a recuperare grazie anche alla impeccabile prestazione difensiva dei termali che non hanno lasciato spazi all’avversario che del resto non è mai riuscito ad impegnare la porta difesa da DI ROBERTO. Come Mister DE MASI sta predicando da tempo, ora le partite sono tutte ostiche e difficili con dieci gare ancora da disputare ed alcune delle quali molto insidiose. Una di queste è il prossimo derby contro il Manciano di RENAIOLI che ha subito una inattesa e brutta sconfitta interna contro il fanalino di coda Gracciano. L’atteso rientro a tempo pieno di Vincenzo VENTO (12 goal ) e l’inserimento a centro campo del giovane FAENZI potrebbe dare più incisività al reparto offensivo ed una valida spalla al bomber ANGELINI (19 reti in 20 partite). Il Roselle è una squadra alquanto equilibrata con un reparto difensivo, vera “saracinesca” del girone (solo 11 goal subiti), un centrocampo invidiabile e di qualità con Capitan Consonni in cabina di regia ed un attacco da “urlo” che ha realizzato 40 reti con ben 29 goal realizzate dal duo bomber ANGELINI-VENTO. Una squadra il cui obiettivo di partenza era la salvezza e quindi la permanenza in categoria e che si è posizionata in testa alla classifica del girone dopo le prime tre gare di campionato con ben 49 punti ed un eloquente e roboante +9 in media inglese sta portando avanti un sogno che, se si realizzerà, sarà un sogno irripetibile ed una soddisfazione immensa per tutta la squadra, l’allenatore e lo staff dirigenziale. Tutti sono consapevoli dell’impresa e sperano che tutto ciò si realizzi.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news