Grifone, ecco la situazione allenatore. Intanto, infortunio a Maciucca

logo Fc Grosseto - particolare

Grosseto È ormai volto al termine anche il secondo giorno dall’esonero di Giacomarro, ma il club biancorosso non ha ancora deciso a chi affidare la panchina. Facciamo un breve riassunto di quanto accaduto da ieri a oggi.

LUNEDÌ 8 FEBBRAIO

Giornata concitata, iniziata con il presidente Pincione alla ricerca di un sostituto di Giacomarro. Tra i nomi contattati Fraschetti e G. Pagliari. Nel frattempo, incontro della squadra con il nuovo ds Pagni e la dirigenza biancorossa all’interno dello Zecchini. Nel pomeriggio altre telefonate e colloqui vari. Il club, poi, ha pensato a una soluzione interna, prima con Luzzetti (mister della Juniores), poi con Bifini. Nel frattempo, una delegazione della squadra ha avuto un nuovo colloquio col presidente Pincione chiedendo il reintegro di mister Giacomarro. In tale occasione, pare che si siano chiariti definitivamente Zotti e Palumbo, suggellando tale momento con un abbraccio sincero. Lo stesso Giacomarro, poi, è arrivato in sede dove ha potuto parlare con il presidente. In pratica, ieri sera ha preso quota l’ipotesi del Giacomarro bis, con Bifini incaricato di dirigere gli allenamenti del giorno seguente. Confermato, di fatto, il preparatore dei portieri, Domenico Corcione.

MARTEDÌ 9 FEBBRAIO

Come preannunciato da Gs, Bifini si è presentato puntuale alla ripresa degli allenamenti e si è messo a dirigere la squadra. Con lui alla guida, il Grosseto passerebbe probabilmente al 4-3-3, ma sono nostre supposizioni, sia chiaro. Da capire se Bifini, in caso di reintegro di Giacomarro, resterebbe come secondo. Ipotesi percorribile, stando almeno alle voci raccolte. La società, però, ha continuato i colloqui con altri mister e ci risulta che sia stato avanzato il nome di Morgia (negli ultimi anni vincitore della Serie D tanto a Pistoia che a Siena e ora ds del Rapallo Bogliasco), ma, soprattutto, che sia stata richiesta la disponibilità di Galderisi. Il problema, in questo caso, una richiesta economica eccessiva. Qualcuno ci ha parlato anche di un contatto con Silva, ma non abbiamo ancora potuto verificare tale indiscrezione, pertanto questa va considerata fine a se stessa. Rappresentanti della squadra, poi, sono tornati a incontrare il presidente Pincione, chiedendo ancora in via preferenziale il reintegro di Giacomarro. Ci risulta che lo stesso mister esonerato abbia avuto a sua volta un ulteriore colloquio con il presidente che ha voluto prendersi ancora tutta questa notte per una decisione finale.

Ebbene, questi sono i fatti, in un ordine cronologico un po’ approssimativo, ma veritiero e in tutta onestà, alle ore 22 di oggi, martedì 9 febbraio 2016, la squadra maremmana non ha ancora un nuovo allenatore. Salvo colpi di scena, tipo accordi in extremis con altri mister, pensiamo che Pincione possa decidere di ascoltare la squadra e di reintegrare Giacomarro, anche per non vanificare le residue possibilità di vittoria finale. Dunque, dovendo fare – per gioco – delle percentuali, crediamo che al 70% vedremo un “Giacomarro bis”, magari proprio con Bifini come secondo, ma su questo non possiamo sbilanciarci più di tanto. La brutta notizia, invece, è che il forte under Maciucca ha riportato un infortunio che lo terrà lontano dal campo per circa 30-40 giorni. Dunque, nel caso in cui Giacomarro dovesse tornare al suo posto, la linea difensiva a tre (a meno di un passaggio a una difesa a quattro) sarebbe composta solo da giocatori over. Possibile, poi, anche il ritorno di Lanzano come titolare tra i pali.

22 Comments
  1. Buttero70 4 anni ago
    Reply

    Con Camilli credevo di averle viste tutte…e invece…

  2. ser 4 anni ago
    Reply

    Si tratta di un ammutinamento nei confronti della Presidenza, che li paga

    • Yuri Galgani 4 anni ago
      Reply

      La possiamo vedere anche come un’assunzione di responsabilità da parte della squadra.

      • MaremmanoDoc 4 anni ago
        Reply

        Yuri pensi che questa “faccenda” di lasciare Giacomarro in panchina si possa “leggere” come un abbandono di speranze di promozione?, e come dice qualcuno (a cui non credo), voglia già di lasciare l’avventura maremmana a fine stagione, da parte di Pincione?

        • Yuri Galgani 4 anni ago
          Reply

          Non credo che il club abbia mollato l’idea di raggiungere l’obiettivo.
          Per il futuro saranno i fatti a parlare.
          In questo momento parlano davvero in troppi.

          • Buttero70 4 anni ago

            E’ vero Yuri, si parla in troppi….ma forse perche’ chi dovrebbe parlare e agire non lo fa, dimostrando secondo me un po’ di incertezza e confusione…spero di sbagliarmi, ma io la vedo cosi’….purtroppo e’ dallo strano addio di Multineddu, che era l’unico uomo di calcio della società, che le cose non stanno andando benissimo….e’ tutto in andirivieni…

          • Yuri Galgani 4 anni ago

            Buttero,
            i matrimoni, per essere felici, devono trovare i diretti interessati pronti ad amarsi, a capirsi e a perdonarsi.
            Il matrimonio con Multineddu è finito anticipatamente per vari motivi.
            L’ex-ds biancorosso si è dimesso con grande correttezza, credo perché resosi conto che certe condizioni per lavorare in maniera ottimale fossero venute meno.
            Capita.
            Effettivamente, nei mesi che è stato qui, Multineddu si è comportato in modo molto corretto e professionale.
            Per il resto, senza voler giustificare nessuno, ribadisco il mio pensiero, ovvero che il club biancorosso, messo su in fretta e furia, si è dato una struttura professionistica, ma nel farlo ha commesso e potrà commettere ancora altri errori, con l’obiettivo di diventare forte dentro e fuori dal campo.

  3. Marco 4 anni ago
    Reply

    Facciamola finita con questa buffonata. Il presidente lo mandi a casa e chiami uno nuovo. morgia ci piace. E poi cominci a mandare a casa qualcuno. Se devono giocare come domenica è meglio risparmiare qualche soldo e provare Torri e ridare la maglia a Olivieri e Lanzano

    • attilio regolo 4 anni ago
      Reply

      Ormai aspettiamo il risultato della partita di domenica. Il sostituto supplente (Bifini) del dottor Giacomarro c’e ed e’ gia’ al lavoro. Il Dottore Primario (Pincione) e’ al capezzale del malato (l’FC Grosseto) e sta seguendo il paziente ancora un po’ recalcitrante alle cure. C’e’ il rischio che una cura troppo drastica (sostituzione dello staff tecnico a due giorni da una partita decisiva per un rilancio) prima di aver studiato bene l’esito delle analisi possa ammazzare il malato.

  4. Grifo65 4 anni ago
    Reply

    Chiedo scusa a Attilio Regolo ma il Post. scritto è mio cioè di Grifo65!
    Yuri che succede a questo muro? mando un messaggio e appare regolo come firma?

  5. Grifo65 4 anni ago
    Reply

    Da quello che so Morgia non allena più ed è passato a fare il dirigente! tanto è vero che ha condotto la trattativa per l’acquisto da parte della sua Presidentessa Durio della Robur Siena!
    Morgia è legatissimo a Siena anche perchè la defunta madre era nativa di li e contradaiola della Lupa.
    Concludo dicendo che Morgia attua il solito tipo di calcio di Giacomarro, infatti nella passata stagione calcistica ha rischiato il licenziamento proprio per il suo integralismo cosmico!!!
    Basta con le barzellette! oggi contestazione agli allenamenti!!!!!!!!

    • Yuri Galgani 4 anni ago
      Reply

      Da quello che sai? Ho scritto che fa il ds del Rapallo Bogliasco.
      Come hai ben detto, è legatissimo a Siena e la nuova presidentessa della Robur è o era la proprietaria del Rapallo Bogliasco.
      Ovvio che Morgia punti a seguire la presidentessa.
      Detto ciò, ho solo raccontato quello che è successo.

      P.S. Integralismo o meno, ha vinto il campionato tanto a Pistoia che a Siena, dove, tra l’altro, ha portato i bianconeri anche allo Scudetto dilettanti.

      • Grifo65 4 anni ago
        Reply

        Ci mancherebbe altro Yuri mica è rivolto a te il mio sfogo! comque uno che fa il D.S. non viene a Grosseto a fare l’allenatore! mica siamo il Real e poi Morgia farà il D.S. a Siena! non a Staggia.
        Ha vinto due campionati è vero ma ha sempre rischiato. Non vi arrampicate sugli specchi per favore non siate le stampelle di nessuno!
        Il nostro problema non è l’allenatore! il nostro problema è di ben diversa natura!!!!

        • Yuri Galgani 4 anni ago
          Reply

          Ho scritto chiaramente come stanno le cose.
          Per il resto ci siamo già spiegati al telefono. 😉

  6. Grifone nato 4 anni ago
    Reply

    Scusate tanto signori, una domanda molto semplice per tutti, ma in una società chi comanda i calciatori o il presidente? Qui serve un segnale forte che rappresenti un forte cambio di direzione, e se uno come Mister Morgia è libero e disponibile a venire io non me lo farei scappare. Se Mister Giacomarro non è stato capace di eliminare i difetti della squadra in questi sei mesi non vedo perché è come possa riuscirci ora…

    • attilio regolo 4 anni ago
      Reply

      Giacomarro e la squadra conoscono gia’ l’avversario di domenica (il Cynthia) per averlo gia’ battuto anche se con qualche sofferenza nell’andata allo Zecchini. E’ un vantaggio da non trascurare in questo delicato momento. Si dia la possibilita’ all’allenatore e ai suoi giocatori di riscattarsi dalle prove opache di questo ultimo periodo.

  7. piede 4 anni ago
    Reply

    A mio parere, dopo aver visto il video del Principe Arabo che ha 10 o più macchine di lusso, mega ville ecc ecc, ora che non si trovi un allenatore che per 11 partite non viene mi sembra una barzelletta!! I soldi tirano l’acqua per insu, quindi sempre il mio modesto parere, se cacci i soldi viene pure Conte, se si va al risparmio allora può rimanere pure Bifini che almeno è di Grosseto, di calcio ci mastica e magari legge meglio le le situazioni che si creano durante la gara!

    • Buttero70 4 anni ago
      Reply

      Si ma insomma oggi chi dirige gli allenamenti ???…Giacomarro ?? Bifini ?? Enzo Galli ?? Iapaolo ?? Mister X ??

      • Yuri Galgani 4 anni ago
        Reply

        In attesa del nome del mister, a dirigere gli allenamenti sarà ancora Bifini.

        • Fabio 4 anni ago
          Reply

          A questo punto se doveva rimanere Giacomarro era stato già deciso. Secondo me la soluzione sarà o Bifini o uno nuovo.
          Ma poi anche Pagni è ufficiale ?
          Come fa uno che non è della società a radunare e parlare ai giocatori ?
          Boh!

          • Yuri Galgani 4 anni ago

            Pagni non è stato ufficializzato, ma è operativo.

          • Buttero70 4 anni ago

            Anche secondo me…..però ragazzi, magari sarà anche bravo, ma affidare la squadra al buon Bifini mi sembra un tantino azzardato….sicuramente sarebbe la soluzione più economica…ma io non credo dai…

Rispondi a Grifo65 Annulla risposta

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news