Sosta finita, torna in campo la Berretti unionista

Nella foto Fanciulli in allenamento

Primo impegno del 2015 per la Berretti del Grosseto che scende in campo Sabato 10 Gennaio a Paganico contro la Torres dopo essersi allenata a dovere durante queste settimane di sosta.

Mister Luzzetti dovrà fare a meno dello squalificato Del Nero e non avrà a disposizione nemmeno gli infortunati Ricci e Callegari. Molto probabilmente non ci saranno nemmeno Fanciulli, che ha preso una botta in allenamento, e Boccardi sempre più nel giro della prima squadra. Anche Pini potrebbe essere costretto al forfait e, con la quasi certa assenza di Di Roberto, esiste la possibilità che a difendere la porta unionista possa essere Di Iorio.

Con queste premesse, la sfida contro i sardi si presenta ricca di insidie: la Torres è ultima e non sembra un avversario insormontabile, ma i torellini sanno di non dover sbagliare niente per conquistare il bottino pieno sul terreno amico.

A dare qualche piccolo pensiero all’allenatore unionista è il fatto che, di norma, le partite che vengono dopo una lunga pausa sono quelle più pericolose; in questi giorni, però, i giovani grossetani hanno dimostrato grande concentrazione e le premesse in vista dell’incontro sono sostanzialmente positive.

Stilare un pronostico è sempre complicato e farlo dopo che il campionato si è fermato per la sosta natalizia lo è ancora di più, ma l’ago della bilancia sembrerebbe pendere leggermente in favore della squadra grossetana che può godere (Almeno in teoria) anche del fattore campo.

Rispetto dell’avversario, dunque, ma anche consapevolezza di non avere davanti né una corazzata né un castello inespugnabile: credere nei propri mezzi per far bene nella prima sfida del nuovo anno, questa è la consegna che Luzzetti affida alla propria truppa.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news