Presentazione e pronostici della 9° giornata in Prima Categoria: domenica morbida per le big?

Nella foto Monterisi

GROSSETO Guardando la classifica e le gare in programma, dovrebbe essere una domenica transitoria la nona in programma del girone F di Prima Categoria. Ma il condizionale rimane sempre d’obbligo per un campionato e un raggruppamento storicamente sempre molto propenso alle sorprese. Però, è difficile pensare che sia il fanalino di coda Gracciano la prima squadra a mettere il bastone tra le ruote alla lanciatissima Albinia, troppo il divario tecnico e di esperienza tra le due rose per prevedere qualche sorpresa, con la garanzia di un mister come Tommasi che sa bene come tenere la giusta tensione in una partita dove l’unico risultato plausibile è la vittoria. Qualche grattacapo in più può esserci per l’Aurora Pitigliano nel turno al Vignagrande contro un Caldana che aveva dato segnali confortanti prima del rovescio interno contro il Massa Valpiana, mentre proprio la truppa di Cavaglioni punta a spiccare il volo definitivo ospitando un’altra pericolante come il Sorano, reduce dal cambio in panchina che ha riportato al timone dopo qualche stagione Gaggi. Test importante per saggiare le ambizioni dello Scarlino, in quello che può essere additato come match di cartello contro il San Miniato: mister Cinelli ha solo l’imbarazzo della scelta in un attacco dall’assortimento e dalle potenzialità mostruose contro un avversario difficile e da prendere con le molle. Momento delicato per l’Argentario che, pur non demeritando affatto, ha collezionato una serie di ko consecutivi da chiudere al Maracanà contro l’altalenante Torrenieri, mentre il Manciano affronta la trasferta di Ponte d’Arbia con l’intento di recuperare i punti persi al “Niccolai” contro la Fonte Belverde. E il team di Rosignoli affronterà il sentito derby contro l’Amiata, in un incontro tra le senesi più positive e sorprendenti al pari del Pienza, che chiede strada a una Virtus Chianciano non brillantissima nell’ultimo periodo.

Il programma: Argentario-Torrenieri (arbitro Lubrano di Piombino), Aurora Pitigliano-Caldana (Gentili di Grosseto), Fonte Belverde-Amiata (Pasquini di Grosseto), Gracciano-Albinia (Mariano di Firenze), Massa Valpiana-Sorano (Bonamici di Grosseto), Ponte d’Arbia-Manciano (Nassari del Valdarno), Scarlino Calcio-San Miniato (Costa di Livorno), Virtus Chianciano-Pienza (Romano di Arezzo).

ARGENTARIO – TORRENIERI  1X

 

AURORA PITIGLIANO – CALDANA  1

 

FONTE BELVERDE – AMIATA  X

 

GRACCIANO – ALBINIA  2

 

MASSA VALPIANA – SORANO  1

 

PONTE D’ARBIA – MANCIANO  X2

 

SCARLINO CALCIO – SAN MINIATO  1X

 

VIRTUS CHIANCIANO – PIENZA  X2

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW