Connect with us

Altri Sport

Basket. La Gea maschile cede a Lucca causa assenze. Il team “rosa” vince al supplementare

Published

on

di Andrea Capitani

Serie D maschile

La Gea cede dopo una aspra lotta 71/61

Gara caratterizzata da assenze importanti per i grossetani: Zambianchi per frattura, Bambini per influenza, Dolenti per impegni di lavoro e dopo appena 10 minuti di gioco Pierozzi nel fare canestro cadeva malamente riportando  una frattura al braccio sinistro. Partita in salita, così i grossetani combattevano arrivando al -16. Il loro forte carattere li fa comunque rimanere attaccati alla gara  e ad 1 minuto e 50 al termine una tripla di  Santolamazza li riportava a -4. Riacquistata la palla vanificavano il pallone del -1 a 1 e 30 dal termine. Sconfitti ma una prova che dimostra il carattere ritrovato. Santolamazza 15, Ricciarelli 3, Villano 2, Malentacchi, Pierozzi 5, Furi 12, Morgia 10, neri, Contri 14. All. Furi.

Serie C Femminile

Gea crede e vince 42/41 dopo un tempo supplementare

Partita complicata per le grossetane contro Altopascio, grintoso e tatticamente difficile da affrontare. Così dopo un equilibrio iniziale scavano un gap notevole sul 18 a 32. Le locali però non perdono in concentrazione e con tattiche offensive e difensive iniziano la rimonta che termina con il pareggio 38/38 al 40°. Al supplementare la Gea acquisisce un vantaggio minimo che gestisce al meglio. Brave nonostante le 2 assenze di Benedetti squalificata e Carnemolla infortunata. Furi sugli scudi e Bonari che nel finale ha dato il KO alle avversarie con due canestri pesanti. Prova di carattere dell’intero gruppo. Felicioni, Camarri 5, Furi 18, Simonelli 2, Tamberi 4, Nalesso 1, Bellocchio 4, Scurti, Bonari 8. All. Furi.

Advertisement
Click to comment

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook Comments

 

 

Advertisement

Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi