Prima vittoria casalinga del Grifone contro l’Atletico Cenaia

U.S. GROSSETO – ATLETICO CENAIA 3-0

U.S. GROSSETO: Nunziatini, Borselli, Sabatini, Fratini (Bicocchi), Gorelli, Ciolli, Cosimi (Faenzi), Salvestroni, Invernizzi (Del Nero), Boccardi (Vegnaduzzo), De Carolis (Bartalucci). A disposizione:Cipolloni, Nigiotti.  All. F.F. Giallini.

ATLETICO CENAIA:  Serafini, Fabbrini (Cecchetti), Sorrentino, Ghelardoni Valerio (Pellegrini), Giari (Mitrotti), Signorini, Petri, Remedi, Bruzzone, Ghelardoni Andrea, Cerboneschi (Sireno). A disposizione: Doveri, Di Batte, Taraj. All. Macelloni .

Arbitro: Sig. Borghi di Firenze
Assistenti: Sigg: Salvadori e Pacifici di Arezzo
Marcatori: 27° Invernizzi – 55 Boccardi – 95° Vegnaduzzo
Note: Espulso per gioco falloso Cecchetti del Cenaia

Grosseto. Vittoria importante e convincente del Grosseto contro un Cenaia alquanto modesto per quanto espresso in campo non avendo mai impensierito la retroguardia biancorossa. A segno per il Grifone tre attaccanti e il segnale è alquanto positivo, dato che sinora erano andati in rete solo difensori (vedi Ciolli e Gorelli). L’inserimento in attacco del bomber Invernizzi ha dato stimoli reattivi ai compagni che hanno cercato di servirlo a dovere. Il raddoppio di Boccardi nella ripresa ha consolidato il risultato poi chiuso definitivamente da Vegnaduzzo, alla sua prima realizzazione e festeggiato dai compagni di squadra. Inizia il Cenaia con una pericolosa azione e con la palla che attraversa l’area di porta con salvataggio di Gorelli. Dopo due minuti risponde il Grosseto proprio con Gorelli che di testa sorvola di poco la traversa, ma al 12° è De Carolis a mancare da pochi passi l’aggancio di un cross di Matteo Cosimi. Al 20° un vero miracolo del portiere del Cenaia Serafini che su botta sicura da centro area di Cosimi mette in calcio d’angolo con uno splendido colpo di reni salvando cosi la propria porta. Al 27° Invernizzi slocca il risultato bucando il portiere ospite e sfruttando un assist dalla sinistra di De Carolis. Al 32° è nuovamente il Cenaia a farsi pericoloso direttamente su calcio d’angolo indirizzato in porta ma il bravo Nunziatini non si fa sorprendere e mette nuovamente in angolo. Nella ripresa al 10° il Grosseto raddoppia con Boccardi che da centro area sfrutta un preciso assist da sinistra di Cosimi e mette dentro imparabilmente. A questo punto il Grosseto gioca di contenimento ed effettua alcune sostituzioni facendo anche subentrare Vegnaduzzo in appoggio a Invernizzi per saggiare i due attaccanti in coppia e al 95° il subentrato Vegnaduzzo non si faceva pregare a nettere dentro di prepotenza il terzo goal della partita sfruttando un assist dalla sinistra di Faenzi. Una vittoria che ci voleva e che fà anche morale oltre a fare contento il numeroso pubblico biancorosso che attendeva questo risultato che proietta il Grosseto a otto punti in classifica facendo ben sperare per il prosieguo del campionato

3 Comments
  1. Lupo1912 2 anni ago
    Reply

    Complimenti alla squadra, positivo il fatto che i gol siano stati segnati dagli attaccanti, una bella iniezione di fiducia, da domani testa alla prossima gara.

  2. Rampante 2 anni ago
    Reply

    “Vittoria importante”, dai non scherziamo. Contro il Cenaia non sarebbe stato tollerabile un altro risultato.

  3. Sesto 2 anni ago
    Reply

    La vittoria di ieri va considerata “importante” nella misura in cui può – ovvero deve – rappresentare il primo step di un cambiamento a 360° nel gioco, nell’atteggiamento e nei risultati della squadra. Per il resto siamo ancora in alto mare, nel senso che un handicap di 5 punti dal vertice della classifica è decisamente pesante e preoccupante, anche perché propiziato dal gravissimo passo falso nella gara interna all’esordio: una sconfitta le cui conseguenze, in funzione primato, potrebbero essere deleterie e rischiamo di trascinare dietro per tutto il campionato.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news