Serie D: il sesto turno di campionato con Gavorrano ed Fc Grosseto alla ricerca di punti

Siamo così giunti alla sesta giornata del campionato di serie D girone E con il Grosseto (2) che, nonostante il pareggio “strappato” alla Sanremese, lancia segnali di miglioramento e non solo perché adesso all’ultimo posto non è più solo, ma proprio perché il campo ha detto che la squadra biancorossa, nonostante fosse rimasta in nove (e qui dobbiamo dire che c’è ancora da lavorare molto visto che non si può sempre regalare minuti in superiorità numerica agli avversari, soprattutto allo Zecchini), ha rischiato addirittura di vincere contro una pretendente alla promozione. Domenica prossima ci sarà la trasferta di Savona (7) altra squadra nata per fare un campionato di vertice; permettetemi però un paio di divagazioni personali che mi legano a Savona: la prima è l’unico ricordo che ho io di una partita giocata a Savona (se non sbaglio il primo anno di serie C anno 1973/74), quando all’allora sede del club anno zero si ascoltava in collegamento telefonico diretto la partita che il Grosseto vinse 2 a 0, mentre la seconda risale all’anno 1983 quando partii militare e dalla caserma dove facevo il CAR vedevo lo stadio del Savona e qualche squarcio di partita alla domenica. La società del Savona venne fondata nel 1907 partecipando inizialmente a campionati locali; con il passare degli anni il Savona si è sempre destreggiato tra campionati dilettantistici e professionistici, non riuscendo mai ad arrivare sopra alla prima divisione di Lega Pro (o C1) e perdendo nel 2014 gli spareggi play off per la serie B. L’anno successivo, pur avendo fatto un campionato di primo ordine, viene retrocessa in serie D per illeciti sportivi (nella stessa inchiesta cadde il Teramo per una partita proprio contro i Liguri e che dovette rinunciare alla serie B acquisita sul campo) e amministrativi che la portarono a 14 punti di penalizzazione. E’ comunque senz’altro una delle possibili protagoniste di questo campionato e, inizialmente, data tra le favorite per la vittoria finale.
Si prosegue nel programma della giornata con Lavagnese (7) – Jolly Montemurlo (9), scontro tra compagini che sono stabilmente nella parte alta della classifica da inizio campionato; Massese (7) – Viareggio (7), squadre che fanno parte di quella schiera di squadre a 7 punti che vanno dalla quarta alla sest’ultima e che rendono questo girone ancora poco decifrabile; la capolista Valdinievole Montecatini (11) riceverà un  Ghivizzano (5) piuttosto in difficoltà rispetto al campionato scorso mentre un altro scontro fra squadre a sette punti sarà Real Forte Querceta (7) e Sestri Levante (7), anche se l’umore delle squadre sarà opposto con i primi che nell’ultimo turno hanno ottenuto un pari esterno (contro la Fezzanese), e i secondi battuti a domicilio dalla capolista Valdinievole.
Si prosegue con Unione Sanremo (7) – Ligorna (6), che in sede di pronostico vede i primi favoriti; A finale Ligure (7) i locali riceveranno coloro che condividono l’ultimo posto con il Grosseto, il Ponsacco (2), anche in questo caso sfavorito nel match, mentre il’incontro Sporting Recco (5) – Fezzanese (7) metterà a confronto due compagini che hanno dimostrato di essere partite con il piede giusto.
A chiusura del programma abbiamo Argentina (7) – Gavorrano (8), squadre che attualmente si direbbe che possano equivalersi, ma che , secondo chi scrive, potrebbe vedere i minerari leggermente avvantaggiati, visto il buon momento che la squadra sta attraversando. (AS)
Scusate se approfitto di questo mezzo ma vorrei ricordare  il prossimo sarà il primo fine settimana senza Giulio De Paola: non lo conoscevo personalmente, ma era stato, fin da quando il baseball a Grosseto era qualcosa che andava oltre il semplice fatto sportivo, un punto di riferimento per tutti i tifosi, lui che, si diceva  e si dice, amava i colori biancorossi come pochi a Grosseto; vorrei estendere anche alla sua famiglia le mie personali condoglianze. Antonio Strati 

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news