Promozione: i convocati di San Donato, Albinia, Fonteblanda e Manciano

Il Manciano 2016/2017

Qui San Donato. Il San Donato, nella quarta giornata di Promozione affronta al Michele Burioni la Pecciolese. I donatini dopo quattro vittorie consecutive (due in Coppa Italia e, soprattutto) una settimana fa avevano conosciuto la prima sconfitta e in questo incontro vogliono tornare immediatamente al successo. Nelle fila della compagine allenata da Cinelli non dovrebbero esserci assenze rilevanti.

I convocati: Storai e Ritondale (portieri), Bresciani, Lupi, Belhijou, Tamalio, Agnelli, Anichini, Savini, Monaci, Rigutini, Rispoli, Angelini, Amorevoli, Tonini, Antogini, Pira, Gaudenzi. La gara sarà diretta da una terna piombinese formata dall’arbitro Alessandro Pistolesi coadiuvato dagli assistenti Andrea Callari e Luigi Ingenito di Piombino.

Qui Manciano. Impegno esterno per il Manciano che nella quarta giornata di Promozione affronterà al Bacigalupo il Donoratico. La squadra allenata da Morello, squalificato per due turni, cerca di confermare i miglioramenti intravisti nella scorsa partita pareggiata con l’Atletico Etruria, pur lamentando ancora diverse assenze importanti fra le quali Paolini. Questi i convocati: Del Duchetto e Surugiu (portieri), Lemme, Abelli, Del Buono, Margiacchi, Chiatto, Gallitano, De Nardin, Merli, Mbaye, Pecci, Moneti, Berna Celestini, Ballerini, Paliciuk, Radicati. L’incontro sarà arbitrato da Gabrielle Fiorillo di Lucca coadiuvato dagli assistenti David Della Latta e Filippo Pignatelli di Viareggio.

Qui Fonteblanda. Il Fonteblanda, in terra labronica, alle 15,30 al Magnozzi affronterà la Pro Livorno Sorgenti, capolista del girone C di Promozione. Un incontro difficile ma non impossibile per una squadra che sta giocando un buon calcio. Fiducioso l’allenatore Francesco Ripaldi che dovrà fare a meno di Gentili, Montefusco e Guglione.

I convocati: Bartali e Angelini (portieri), Abbate, Favilli, Maggio, Ricci, Batazzi, Dorso, Censini, Giani, Lubrano, Melchionda, Paladini, Picchianti, Ingrosso, Magnani, Falciani, Gabotti. La partita sarà diretta da una terna di Pontedera formata dall’ arbitro Carlo Celardo coadiuvato dagli assistenti Lorenzo Dario Puccini e Federico Antonio Melillo.

Qui Albinia. Partita difficlissima per l’Abinia, quella del quarto turno di promozione. I rossoblu infatti affronteranno a Livorno la capolista Armando Picchi. L’allenatore Roberto Picardi dovrà rinunciare a cinque titolari, in pratica l’ossatura portante della squadra, che sono Lorenzini, capitan Sgherri, Mecarozzi, Andrea e Luca Negrini. Una situazione difficile per una compagine che sino ad ora è ferma a zero punti, avendo subito due sconfitte casalinghe e una esterna nei tre incontri disputati. Tre ko causati dalle citate assenze e da alcuni errori frutto dell’inesperienza di alcuni giovani scesi in campo.

I convocati: Notari e Musetti (portieri), Bigliazzi, Amorfini, Naitana, Bianchi, Moschetto, Russo, Silvestro, Antonio e Mattia Zaccariello, Fastel, Marchi, Franci, Coli, Agnelli, Turchini. L’incontro sarà arbitrato da Luca Perlamagna di Carrarra coadiuvato dagli assistenti Niccolò Biagioni e Fabio Barsocchini di Lucca.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news