Monterotondo: società dispiaciuta per la sconfitta a tavolino

Il Monterotondo 2016-2017

Monterotondo. Doccia fredda per il Monterotondo dopo l’esordio in Coppa Italia di Promozione nel quale aveva pareggiato 1-1 sul campo del Donoratico, che ha successivamente effettuato reclamo lamentando la partecipazione irregolare del calciatore Leonardo Venuta nelle fila dei, perché squalificato.

Alla società rossoverde, infatti, il giudice sportivo regionale ha comminato la sconfitta a tavolino per 3-0, l’esclusione dalla Coppa e la multa di 350 euro. Gli organi di giustizia sportiva constatato che il giocatore era stato effettivamente colpito dalla sanzione della squalifica per una giornata risalente alla precedente stagione sportiva quando militava nell’Armando Picchi e rilevato che il provvedimento disciplinare non era stato scontato, ha accolto il reclamo. Inoltre a Leonardo Venuta è stata comminata una ulteriore giornata di squalifica e Stefano Moscardini, dirigente accompagnatore ufficiale del Monterotondo, l’inibizione sino al 27 settembre.

La società è rimasta dispiaciuta e costernata da questo accadimento ma purtroppo l’errore è stato commesso. La dirigenza comunque non fa drammi e la squadra ora si sta già concentrando per l’esordio nel campionato di Promozione previsto per domenica 17 settembre alle 15,30 quando la squadra di Ballerini affronterà sul campo di Acciaioli l’Atletico Etruria.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news