Connect with us

Calciomercato Grosseto

Grifone, Asante domani e per Alfageme…

Published

on

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. All'inizio si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro, poi anche di Serie D e di Eccellenza. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport. Conduce la trasmissione web Il lunedì del Grifone ed è il commentatore delle partite dell'Us Grosseto su Gs Tv.

Advertisement
13 Comments

13 Comments

  1. james

    8 Set 2015 at 18:52

    giocatoroni !!! ..asante non verticalizza mai..il solito compitino, passaggio a 10 metri..come lui ci sanno già 2/3.
    alfageme che dire giocatore incompiuto.che ruolo ha??? punta?? no perche non segna, esterno?? arriva sul fondo e non sà crossare..mahse ne puo’ pure fare a meno secondo me..

    • Michele

      8 Set 2015 at 23:00

      Se mostravano qualche limite in serie B, non dimentichiamo che adesso siamo in serie D… unnè la solita ‘osa, eh?
      Sono stracerto che due come loro, se abbastanza motivati, farebbero un mondo di differenza, in questa categoria.

  2. Mazzolatore

    8 Set 2015 at 18:52

    Alfageme a seconda di chi sceglierà sposterà gli equilibri in un senso o in un altro dato che per questa categoria è un autentico fuoriclasse. Dobbiamo fare di tutto per non perderlo anche perché a parità di offerta sono sicuro che sceglierà Grosseto.

  3. Grifo87

    8 Set 2015 at 19:45

    ora ci manca Giovio e siamo a posto…

  4. Orgoglio maremmano

    8 Set 2015 at 20:06

    Se lui è indeciso tra Grosseto e vt lasciamolo andare abbiamo bisogno di gente motivata e poi onestamente in quanto a riserve in attacco siamo ben coperti

  5. Dario

    8 Set 2015 at 20:49

    Mi ricordo a sante durante una contestazione…andare via in bicicletta perche non aveva ancora la macchina..

  6. Fionda

    8 Set 2015 at 21:14

    Unne’ che in serie d ci siano i fenomeni eh….
    Che pensate che ce ne siano in giro tanti parecchio meglio di Alfageme ed Asante? Senza considerare che forse potrebbero avere un pizzico di attaccamento in più tutto sommato …

  7. Mario

    8 Set 2015 at 21:47

    Alfageme è un altro che nelle interviste a Yuri professa amore per Grosseto, per la città, la sua gente, la moglie grossetana eccetera eccetera, poi alla resa dei conti (vedi Dierna) sceglie con il portafoglio invece che con il cuore e se ne va nella società del nemico. Ora, potrei capire se avesse offerte da squadre di lega pro, ma se non ce l’hai e ti cerca il Grosseto (città di cui parlo con amore), dovresti dire subito di sì, senza farti tentare da qualche migliaia di euro in più. Con l’aggravante che stai facendo un ballottaggio con la società presieduta da chi sappiamo. Ora sono proprio curioso di vedere la scelta che farà; se sceglie Viterbo, la faccia finita almeno di parlare di amore x Grosseto

    • grifo88

      8 Set 2015 at 22:03

      Bravo Mario, se rinuncia al Grifone per il xxxxxxxxxx, non ci deve nemmeno più nominare.

    • Corrado

      9 Set 2015 at 08:34

      A Dierna, che ha preferito Viterbo a Grosseto, bisogna aggiungere l’OTTIMO Pini, che ha avuto troppa fretta nel decidere: se non si fosse fatto abbagliare dalle sirene di Camilli sarebbe stato lui, oggi, il portiere titolare del Grosseto; in terra laziale, invece, farà la riserva. Almeno fino a maggio 2016. Tornando all’argomento del post sono convinto che Asante (OTTIMO CALCIATORE!) e Alfageme, a breve, saranno dei nostri!

      • Yuri Galgani

        9 Set 2015 at 09:35

        Bube (ovvero Roberto Pini) per il momento è TITOLARISSIMO. 😉

  8. il tanche

    9 Set 2015 at 09:43

    si ma per poco visto che il patron camilli ha preso anche il mondo e un nuovo portiere perché rosica come una bestia dopo che il grifone ha vinto

    • oro geo

      9 Set 2015 at 13:00

      E’ il solito Camilli, monta e smonta in modo parossistico la sua squadra come un bambino fa con un giocattolo del Lego e alla fine lo rompe.
      Faccia bene attenzione il Grosseto a non imitarlo: la giovane squadra con qualche uomo di maggior esperienza con cui ha esordito vincendo bene fuori casa è assai sconsigliabile cambiarla in corsa con l’innesto di calciatori più stagionati .
      Si demotiverebbero fortemente alcuni di quei giovani che perdono il posto e nessuno ti può garantire a priori risultati migliori di quelli già conseguiti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi