Le interviste di Grosseto-Benevento. Cuoghi: “Abbiamo fatto di tutto per vincere”

Grosseto. Ecco le dichiarazioni rilasciate dai due allenatori al termine dell’incontro.

Cuoghi (all. Grosseto): <<Abbiamo fatto una buona gara. Fino al gol ospite, non abbiamo mai subito tiri nello specchio della porta. Due infortuni, poi, mi hanno costretto a fare dei cambi forzati. I nuovi, alla fine, erano inevitabilmente un po’ stanchi. Dico bravi, ai miei, per come hanno giocato e sofferto. Accettiamo il risultato del campo, ma sappiamo che abbiamo fatto di tutto per vincere. Questa partita deve essere una base di partenza. Pretenderò ancora di più dai miei ragazzi, che hanno fatto vedere delle ottime cose. Sull’1 a 0 abbiamo sfiorato il raddoppio con Scappini. L’avversario è di valore, ma penso che abbia trovato una squadra che l’ha sorpreso. Abbiamo rischiato pochissimo anche sui numerosissimi calci piazzati ospiti. Comunque, dobbiamo migliorare. E’ stato un rischio cambiare anche il modulo, ma dovevo e devo cercare di imporre le mie idee. Sull’espulsione che ha condizionato la partita cosa ho da dirvi? Beh, mi sembra strano che Giovio abbia detto qualcosa al direttore di gara, perché il mio giocatore è uno che non parla. Non so cosa abbia sentito l’arbitro per buttarlo fuori. Dobbiamo essere più bravi e scaltri anche in certe situazioni. Se ho sentito particolarmente la partita? Veramente, la partita la sento sempre. Alla squadra non ho detto nulla di particolare, solo di cercare di vincere e di avere un atteggiamento positivo sempre, in campo e in allenamento. Per Delvecchio credo che si tratti di un infortunio alla caviglia mentre per Asante mi sa che è un problema all’adduttore>>.

Carboni (all. Benevento): <<Abbiamo tenuto il pallone 85 minuti e abbiamo subito il gol con un tiro e mezzo dei padroni di casa. C’è stata la prestazione, ma non abbiamo trovato la zampata vincente. Il Grosseto ripartiva in contropiede. Il calcio è bello perché se non segni, non hai mai ragione, quindi queste considerazioni servono a poco. Il Grosseto  ha fatto un’ottima partita in fase difensiva. Noi deficitari negli ultimi 15 metri. Mi aspettavo un Grosseto forte, perché sapevo che non poteva essere quello di domenica scorsa. In questo campionato non ci sono partite scontate. Stiamo crescendo. Non era facile venire a vincere qua dopo il cambio tecnico in casa biancorossa>>.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news