Connect with us

Altre notizie

Mercato di Follonica, le associazioni di categoria chiariscono: “Dal Comune nessuna richiesta di spese straordinarie per la vigilanza a carico degli ambulanti”

“Dal Comune di Follonica non sono state richieste spese straordinarie per il servizio di vigilanza del mercato settimanale del venerdì a carico degli ambulanti”.

A fare chiarezza una volta per tutte sulle voci infondate circolate in questi giorni tra i banchi del Parco Centrale e non solo, sono le associazioni di categoria Fiva Confcommercio e Anva Confesercenti con un comunicato congiunto.

“E’ necessario scansare ogni equivoco – commentano Agostino Ottaviani, presidente provinciale di Fiva Confcommercio, e Simone Zippilli, presidente provinciale di Anva Confesercenti –. Non è vero che ci sono stati chiesti 25 euro a banco dall’amministrazione comunale. Il servizio di vigilanza e sensibilizzazione, così come richiesto dai Protocolli al fine di assicurare le misure di sicurezza per il contrasto della diffusione del Covid-19, viene svolto dalla Misericordia, alla quale le nostre associazioni corrispondono un contributo libero”.

Fiva e Anva colgono l’occasione per ringraziare i volontari della Misericordia che hanno prestato il loro servizio durante i primi due mercati post lockdown.

Un’altra precisazione arriva delle stesse associazioni di categoria: “Cogliamo l’occasione per informare o ricordare che il Comune di Follonica ha cancellato ai commercianti ambulanti il canone di occupazione del suolo pubblico – continuano Ottaviani e Zippilli – per i mesi in cui sono stati fermi, con valore retroattivo, a partire da quando è entrato in vigore il decreto del presidente del Consiglio dei ministri”.

Infine gli aggiornamenti sempre per gli operatori dei mercati settimanali. “Oggi si è svolta una riunione con il Comune di Follonica per disegnare quelle che saranno le prospettive – concludono da Fiva ed Anva – L’amministrazione ci ha dimostrato la volontà di cercare di facilitare il lavoro a tutti noi operatori, allentando qualche obbligo magari già da venerdì prossimo, ad esempio quello della vendita frontale, grazie agli ampi spazi che il Parco Centrale ci consente, ed ovviamente mantenendo tutte le misure di sicurezza più importanti, con la collaborazione di tutti, ambulanti e cittadini. Ringraziamo il commissario prefettizio Alessandro Tortorella e il suo Vice, l’Ufficio Commercio e la Polizia Municipale per la sensibilità dimostrata nei confronti delle imprese del settore”.

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x