Connect with us

Altre notizie

Fdi: ‘Regione fa test sierologici gratis a migranti, ma li pagano con i soldi dei lavoratori toscani’

Fabrizio Rossi: “Come al solito la politica del Pd premia, chi è entrato illegalmente in Italia”

Published

on

“E’ solo di alcuni giorni fa, – dice il presidente provinciale di FDI, Fabrizio Rossi –  che nell’ordinanza del presidente numero 54 del 6 maggio, la Regione Toscana stabilisce che anche i migranti, ospiti delle varie strutture di accoglienza, potranno fare i test sierologici per il covid-19 gratuitamente, mentre per lavoratori dipendenti e liberi professionisti, se non rientrano nelle fasce di rischio, dovranno invece metter mano al proprio portafogli e se li dovranno pagare”.
“Un fatto davvero grottesco, – tuona l’esponente di Fratelli d’Italia – tipico della sinistra politically correct che pensa più agli immigrati che agli italiani, già provati dalla pandemia da un lato e dagli ingenti danni economici dall’altro, ma purtroppo nell’ordinanza firmata dal governatore Rossi è scritto così”.
“Nell’ordinanza, – commenta Fabrizio Rossi – è detto chiaramente che, per l’esecuzione del test sierologico Covid-19 a beneficio dei lavoratori, operatori, liberi professionisti, lo stesso avverrà a cura e spese di quest’ultimi cittadini, mentre si legge alcune righe più sotto, sempre nell’ordinanza, le categorie le quali potranno effettuare i test con oneri a carico del servizio sanitario regionale, cioè delle Asl. Quindi, oltre ai medici, infermieri, insegnanti e altre categorie di lavoratori che sono considerate a rischio, e che operano a favore della collettività, vengono compresi anche gli  ospiti delle strutture di accoglienza per migranti’. Cioè, i migranti che notoriamente sono approdati in Italia illegalmente e che sono accolti in quest’ultime strutture. I così definiti ospiti, per il rosso governatore della Toscana”.
“Cosa porti il governatore Enrico Rossi, – conclude Fabrizio Rossi – ad applicare queste discriminazioni nei confronti dei cittadini italiani ci sfugge. Da Toscani, e lavoratori ci sentiamo profondamente offesi però da questo ennesimo dicktat, imposto e avvallato dalla sinistra toscana, con il quale adesso si fanno gratuitamente oltre alle visite mediche specialistiche, anche i test sierologici, a chi viene illegalmente nel nostro Paese. Servizio Gratuito, fino ad un certo punto, poiché a pagare sono sempre i lavoratori e contribuenti toscani “.
Advertisement
1 Comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Fabrizio Rossi ma ti è troppo complicato comprendere che il test nn è un regalo ai migranti ma una tutela per tutti i cittadini?
Che poi sarebbe meglio farlo gratis a tutti è un altro conto ma visto che i migranti altrimenti nn lo farebbero avresti più piacere ad averli in giro positivi?
Alle volte prima didare fiato alla bocca sarebbe meglio pensare 10 volte… sempre che per alcuni pensare sia produttivo… p.s. ip mio sia chiaro nn è un discorso politico ma di mera intelligenza.

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x