Simone Ceri sulla questione Roselle: “Il Vangelo secondo…Tei!”

Il logo ufficiale della famosa trasmissione Mediaset

Grosseto Torna a infiammarsi la questione Roselle, con il presidente del sodalizio termale che pochi minuti fa ha risposto sul sito ufficiale del club all’ultimo post Facebook dell’assessore Tei. Simone Ceri l’ha fatto intitolando la sua risposta in modo ironico e provocatorio: “Il Vangelo secondo…”. Qua sotto potrete leggere il contenuto della risposta.

Dal Vangelo secondo...
Immagine tratta dal sito ufficiale dell’Ac Roselle

Riportiamo pari pari le affermazioni dell’Assessore Tei:

21/03 Profilo Facebook ripreso da GrossetoSport: “Se avessimo attivato una procedura rituale tutto si sarebbe risolto in tre mesi…”                                                          

23/03 tratto da GrossetoSport “Ecco i procedimenti e date della variante. Sei mesi un ritardo?”                                                                                                                   

08/04 Profilo Facebook ripreso da GrossetoSport: “Vedo che alcuni spulciano e si spulciano pure, ma non hanno ancora capito che la variante NON È MAI STATA UN PROBLEMA”                                                                                                                     

08/04 Il Tirreno pag III (in riferimento al Consiglio Comunale del 21/03 deliberazione nr. 6:” Il punto 9 della deliberazione Comunale ha deliberato “di dichiarare la presente deliberazione, stante l’urgenza di provvedere, immediatamente eseguibile ai sensi dell’Art 134 comma 4. In realtà l’ufficio urbanistica, dal quale era arrivata la nota della immediata eseguibilità, ha fatto un passo indietro per fare ulteriori controlli e approfondimenti, ritardando la pubblicazione sul Burt al 06/aprile 2016. Spulciando tra le 36 deliberazioni del settore urbanistica si nota che in solo 3 occasioni non c’è l’immediata eseguibilità”

MA CHE SCHERZI DAVVERO?!?!?!

9 Comments
  1. piede 3 anni ago
    Reply

    Domani al numeroso pubblico che sarà presente alla partita degli Juniores del Roselle, proporrei di venire munito di maschera e boccaglio e pinne, tante volte il Salica straripasse…vero assessore?? E c’è il rischio idrico…. Beeiiiiii

  2. Orgoglio maremmano 3 anni ago
    Reply

    Ma se straripa il Salica allaga un campo di calcio, e se straripa di nuovo l’Ombrone? Grosseto non rientra nel vincolo idrogeolico?

  3. piede 3 anni ago
    Reply

    Le ville abusive degli Zingari che si trovano ad un chilometro dal campo del Roselle, non sono a rischio idrogeologico? Chissà con quale variante sono riusciti a costruire tutte quelle regge!! Mah sarebbe d’andare in Procura….

  4. Mas 3 anni ago
    Reply

    Ma dimettersi no? Una persona con un minimo di dignità l’avrebbe già fatto.

  5. Dario 3 anni ago
    Reply

    E il campo ad Istia che ogni 6 mesi é sotto’acqua? Quello non é a rischio idrogeologico? Eppure ci giocano i ragazzini e anche il football americano con gare a livello nazionale…quindi solo cazzate..!

  6. issam 3 anni ago
    Reply

    ma non andate tutti in riva al Golfo? quindi che problemi avete.e poi tra pochi mesi tutto cambia arrivano quelli bravi!!! b.domenica

    • nopolitica 3 anni ago
      Reply

      Sono state solo riportate le affermazioni Dell assessore. Cosa c entra tra un mese arriva quelli bravi. Continua a metterla sulla politica…state facendo bella figura.

  7. issam 3 anni ago
    Reply

    Non sono certo io che la metto sul piano politico.( leggi bene i post) spesso è comodo scaricare le colpe su gli altri che prendersi le proprie responsabilità.sicuramente questa amministrazione. a le sue colpe.ma non sono i soli.

    • Globo 3 anni ago
      Reply

      Colpa di Camilli

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news