Connect with us

Calcio

Le pagelle del Roselle: Raito man of the match, Franchi e Consonni monumentali

ROSELLE 7

CIPOLLONI 6,5 Disturbato dal sole nella prima occasione dell’incontro, poi, nelle poche occasioni (punizione di Bianconi e alcune uscite alte) in cui viene chiamato in causa si conferma la solita sicurezza.

MONTOMOLI 6,5 Sulla sua fascia c’è il giocatore più tecnico degli avversari, Casini, ma il giovane terzino gioca una partita diligente e senza grossi errori (45′ st Polla 6 Corre a perdifiato per quattro minuti per contrastare i difensori avversari)

MINUCCI 6,5 Meno attento in fase difensiva dell’altro terzino, soprattutto quando il Cortona si gioca il tutto per tutto, ma molto più propositivo in fase di spinta dove scende sempre con il tempo giusto.

FRANCHI 7,5 Si mette sulle tracce di Pelucchini, l’uomo migliore del Cortona e lo sovrasta sia di testa che palla al piede, concedendo le briciole. La scivolata a fine primo tempo che chiude lo specchio a Milani vale come un gol.

LUPI 6,5 Nel primo tempo Pelucchini gli crea qualche grattacapo, ma con il passare dei minuti il centrale gli prende le misure aiutando la squadra nelle mischie finali.

RAITO 8 Il man of the match, tanta qualità e quantità in mezzo al campo condita da uno stacco da cestista che decide la contesa. Palla a terra, dalla cerniera di centrocampo, non passa veramente niente.

COSIMI 6,5 Il capitano si sbatte in avanti su tutti i palloni, aiuta anche in fase difensiva ma in un paio di circostanze gli manca il guizzo per chiudere la gara. Peccato, sarebbe stato il coronamento perfetto di questa giornata.

DI FIORE 7 Il gol che si divora nel finale è clamoroso, ma questo ragazzo (classe ’95) gioca con la malizia di un veterano e con un dinamismo che spesso mette in difficoltà gli avversari. Nel secondo tempo, soprattuto, la sua prestazione sale di tono

BONI 7 Schermo davanti alla difesa, sporca tutte le linee di passaggio, con gli arancioni che sono costretti a giocare solo a lanci lunghi. Un lavoro oscuro per reggere tutto il centrocampo.

CONSONNI 7,5 La classe e le giocate di un giocatore di categoria superiore messe al servizio della squadra. Tocchi sempre precisi, mai banali, da vero trascinatore.

ANGELINI 6,5 Certe volte viene forse lasciato troppo solo al suo destino, ma quando arma il sinistro diventa un pericolo pubblico. Solo due balzi di Caneschi gli negano la gioia del gol. (45′ st Maggio 6 Chiude in gloria con i compagni)

ALL. DE MASI 7 Si toglie la soddisfazione di alzare il primo trofeo della stagione, obiettivo raggiunto con una ottima gestione della rosa nonostante le pressioni.

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x