Connect with us

Calcio

Coppa Toscana, il Roselle vola in Promozione. La zuccata di Raito vale la gloria

Published

on

CORTONA CAMUCIA – ROSELLE 0 – 1

A.S.D. CORTONA CAMUCIA CALCIO:
Caneschi, E. Casini (38′ st Anderini), Guerri, Fattorini, Poncinelli, Guadagnoli (31′ st Marconi), Farnetani, Palazzini, Pelucchini, J. Casini, Milani (18′ st Bianconi). A disposizione: Pompei, Mannoli, Bugossi, Marconi, Anderini, Paganini, Bianconi. All. Testini.

ROSELLE: Cipolloni, Montomoli (45′ st Polla), Minucci, Franchi, Lupi, Raito, Cosimi, Boni, Di Fiore, Consonni, Angelini (45′ st Maggio). A disposizione: Borracelli, Kudinov, Maggio, Polla, Pacinotti, Emiliani, Vento. All. De Masi.

ARBITRO: Turrini di Firenze, coadiuvato dagli assistenti Mecacci di Siena e Furiesi di Empoli.

RETE: 9′ st Raito

NOTE: espulso Guerri al 39′ st per fallo di reazione;ammoniti Milani, Guerri, Pelucchini, Boni, Consonni. Presenti ca. 400 spettatori, concessi 1′ e 4′ di recupero.

FIRENZE Roselle campione! Questo l’urlo che echeggia allo stadio Bruno Buozzi di Firenze, con i termali che piegano il Cortona Camucia per 1 a 0 grazie all’imperioso stacco di Raito a inizio ripresa. Una vittoria meritata dai ragazzi di De Masi, che hanno fatto valere il maggior tasso tecnico contro avversari tosti e pericolosi sulle palle aeree.

PRIMO TEMPO- Il primo squillo è del Roselle che al 4′ si fa vedere dalle parti di Caneschi: calcio d’angolo di Angelini, Cosimi arpiona la palla e calcia, ma il tiro sibila fuori di poco. Il Cortona Camucia però risponde subito su calcio piazzato, si accende una mischia in area termale sventata però dalla difesa. Al 15′ il lampo più accecante della prima frazione: Angelini, da corner, calcia direttamente in porta con i riflessi di Caneschi a deviare prima la palla sulla traversa e poi in angolo. E’ un momento favorevole per il Roselle che va al tiro al 16′ con Cosimi (palla alta) e al 20′ ancora con Angelini, che si gira in un fazzoletto e fa partire un bel sinistro che sfiora l’incrocio dei pali. Con il passare dei minuti però, il Cortona Camucia prende un po’ di coraggio e, dopo un pericolo sventato da Caneschi per un corto retropassaggio si cui si stava fiondando Consonni, alza progressivamente il baricentro, con Pelucchini che conferma di essere un osso duro per la coppia Franchi-Lupi. Al 38′ gli arancioneri vanno vicino al vantaggio: numero di Jacopo Casini sulla fascia, cross al centro e l’intervento di Franchi in scivolata in anticipo su Milani vale come un gol.

SECONDO TEMPO- Il Roselle sfrutta subito le migliori condizioni climatiche (vento e sole a favore) per imprimere subito la svolta al match: all’8′ Cosimi pennella un perfetto calcio d’angolo per Raito, stacco imperioso che piega le mani di Caneschi per quello che sarà il gol partita. La partita viene presa in mano dal Roselle che sfiora il raddoppio al 22′ con Angelini che, da 50 metri, prova a sorprendere Caneschi fuori dai pali: il portiere recupera e devia in angolo. Sul successivo angolo è Consonni ad essere contrato in angolo. Il Cortona prova il tutto per tutto inserendo forze fresche e un calcio piazzato di Poncinelli mette i brividi a Cipolloni. La gara si incattivisce, il numero 3 Grossi rischia il rosso per doppio giallo per poi prenderlo più tardi per un fallo di reazione su Cosimi. Nel frattempo Roselle ancora vicino al gol con una fuga sulla sinistra di Raito bloccata da Caneschi, mentre Bianconi (punizione) e Pelucchini sono pericolosi dalle parti di Cipolloni. Al 44′ è colossale la palla gol divorata dal duo Cosimi (palo) ma soprattutto da Di Fiore che, a due passi dalla linea, spedisce fuori dopo però una prestazione monumentale..come tutta la squadra.

Al triplice fischio grande festa in casa rosellana, la Coppa torna in Maremma dopo due anni e il Roselle rischia un clamoroso double nel giro di pochi giorni: un traguardo davvero storico, prestigioso, e che dà lustro a tutta la provincia di Grosseto.

 

Advertisement
38 Comments

38 Comments

Leave a Reply

Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi