Savino Tesoro (presidente del Lecce) querela Camilli!

Lecce. Come riportato dai colleghi di Pianetalecce.it, il presidente del sodalizio salentino, Savino Tesoro, ha dato mandato all’avvocato Giuseppe Milli, affinchè quest’ultimo proceda presso tutte le sedi giudiziarie competenti nei confronti del sig. Piero Camilli, presidente del Grosseto (soltanto ex, aggiungiamo noi, ndr). Il conferimento dell’incarico è avvenuto oggi presso la sede del club giallorosso. Il presidente leccese ha deciso di querelare Camilli perché ritiene che le dichiarazioni rilasciate dal patron biancorosso a tv e stampa nel dopopartita di Grosseto-Lecce siano state lesive della dignità e dell’onore dell’Unione Sportiva Lecce e dei componenti il Consiglio di Amministrazione nonché diffamatorie verso i calciatori del sodalizio giallorosso e la città salentina. Non appena ricevuto il mandato, l’avv. Milli si è messo a svolgere tutte le azioni del caso per l’acquisizione degli elementi di prova a carico di Camilli. Successivamente, il legale leccese depositerà un atto di querela, corredato dai documenti acquisiti, presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Grosseto.

3 Comments
  1. Grifo1912 6 anni ago
    Reply

    Ci metterà fra i documenti anche l’intervista di Erodiani e la condanna del Lecce?

  2. elbanodalontano 6 anni ago
    Reply

    Qualcuno gli ha spiegato che a mettersi contro Camilli ci si rimette e basta? vedi Sangiovannese, Todi, Poggibonsi, etc.etc. poveraccio non sa che fine lo aspetta

  3. Doc'55 6 anni ago
    Reply

    Ma ci devono venire pure da Lecce per romperci le scatole? E dai…….

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news