Inizia il ritorno in Prima Categoria con il match clou Quercegrossa-Fonteblanda: presentazione e pronostici

Falciani Caldana Nella foto Fabio Falciani, qui in maglia Roselle.

GROSSETO- Scollinato il traguardo volante di metà stagione, il girone F di Prima Categoria torna in campo per la prima giornata di ritorno, con alcuni appuntamenti che potrebbero essere già cruciali per le squadre impegnate. E’ il caso del Fonteblanda, di scena nel match clou con il Quercegrossa: i neroverdi, dopo aver raccolto un punto nelle ultime due gare, hanno bisogno di tornare ai tre punti per continuare a coltivare la possibilità di riavvicinarsi al duo di testa che, in questa giornata, non dovrebbe (ma il condizionale è d’obbligo) avere grossi problemi. La capolista Chiantigiana, infatti, attende il Ponte d’Arbia, squadra si ostica, ma che va in gol con il contagocce, mentre il San Quirico è in trasferta contro lo Staggia, in un simil-testacoda. Altra gara delicata è lo scontro salvezza tutto grossetano tra Caldana e Argentario: sulla carta, il team di Picchianti dispone di un pizzico di qualità in più, ma i padroni di casa nell’ultimo periodo hanno dimostrato di poter mettere i bastoni tra le ruote a squadre di ottima caratura. Una gara complicata, dove perdere può essere una mazzata difficile da digerire. Altra sfida tra squadre della nostra provincia è quella tra Neania e Alberese, dopo il pari a reti bianche dell’andata: i giallorossi provano a bissare l’ottimo girone d’andata, il team del Parco, invece prova a dare continuità alle ultime confortanti prestazioni. Cliente durissimo invece per il Castell’azzara, che ospita il Barberino, una delle squadre più in forma del girone, mentre la Castiglionese prova ad allungare la striscia positiva chiudendo il miniciclo di quattro gare con le ultime squadre in graduatoria: al Valdirghi arriva infatti il Montalcino di mister Gaggi. Chiude il quadro la sfida tra Valdarbia e Valentino Mazzola, con la compagine di Tosini che ha il vento in poppa e punta alla zona playoff. Nel girone D, incontro di cartello al Pian di Giunta per il Monterotondo: i rossoverdi ospitano infatti la capolista Fratres Perignano: un risultato di prestigio darebbe morale e convinzione alla truppa di Cavaglioni.

Il programma: Caldana-Argentario (Tomaiuolo di Pontedera), Castell’Azzara-Barberino (Venturi di Arezzo), Castiglionese-Montalcino (Orsini di Pisa), Chiantigiana-Ponte d’Arbia (Barone di Pisa), Neania Casteldelpiano-Alberese (Scoscini di Arezzo), Quercegrossa-Fonteblanda (Martino di Firenze), Staggia-San Quirico (Rugi di Empoli), Valdarbia-Valentino Mazzola (Vezzani di Empoli). Girone D: Monterotondo-Fratres Perignano (Cappetta di Siena).

GIRONE F

CALDANA – ARGENTARIO 1X

CASTELL’AZZARA – BARBERINO X2

CASTIGLIONESE – MONTALCINO 1X

CHIANTIGIANA – PONTE D’ARBIA 1

NEANIA CASTELDELPIANO – ALBERESE X

QUERCEGROSSA – FONTEBLANDA 1X2

STAGGIA – SAN QUIRICO 2

VALDARBIA – VALENTINO MAZZOLA X2

GIRONE D

MONTEROTONDO – FRATRES PERIGNANO X2

1 Comment
  1. Special One 4 anni ago
    Reply

    Caldana – Argentario 1-0
    Castell’Azzara – Barberino 0-2
    Castiglionese – Montalcino 1-1
    Chiantigiana – Ponte D’Arbia 2-0
    Neania Castel Del Piano – Alberese 1-1
    Quercegrossa – Fonteblanda 2-1
    Staggia – San Quirico 0-2
    Valdarbia – Valentino Mazzola 0-3

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news