L’Invictavolleyball dopo la sconfitta di sette giorni fa cerca il riscatto in casa del Volley Cecina

Grosseto. Apparentemente la battuta d’arresto subita a sorpresa la settimana scorsa ad opera di una irriducibile Cus Pisa per tre set a uno, non sembra avere minato le sicurezze dell’Invictavolleybal, che da armata invincibile si è scoperta, vulnerabile. Vedremo se i grossetani sono riusciti a smaltire in fretta la delusione di avere perso la prima gara della stagione e contemporaneamente anche il primo posto in classifica, nel match che si apprestano a giocare alle ore 21,15 in casa del Volley Cecina. Analizzando i numeri delle statistiche della sconfitta con i i pisani, i ragazzi di coach Fabrizio Rolando non hanno fatto malissimo. Basti pensare che Pellegrino è stato l’autore da solo della bellezza di trentaquattro punti, ai quali si devono aggiungere anche quelli dei compagni di squadra. Nonostante tutto, i maremmani non sono riusciti a superare i pisani apparsi più determinati nei momenti cruciali della gara. Quello che è mancato ai padroni di casa sono stati i contrattacchi persi nelle azioni più lunghe. Sopratutto la pazienza di aspettare il momento buono per mettere palla a terra. La fretta ha poi condizionato il gioco della squadra allenata da coach Fabrizio Rolando, portandola a commettere tanti errori che hanno finito per favorire il sestetto avversario. “ Avere perso la prima posizione, forse ci fa bene” spiega Fabrizio Rolando alla vigilia della gara contro i livornesi “ Ci servirà da stimolo e a spronarci a fare meglio. Il campionato è lungo e di partite da giocare ce ne sono ancora tante. Anche io quando giocavo, contro la prima in classifica, se mi davano spazio cercavo di metterla in difficoltà. Dovremo essere bravi e cattivi per riprendere il primo posto in classifica. Da questa settimana si volta pagina a partire dalla partita di oggi” conclude il tecnico dei maremmani. Ma la squadra del presidente Andrea Galoppi dovrà fare molta attenzione anche in questa occasione. Il Volley Cecina non è un avversario da sottovalutare. I livornesi non hanno fatto male in questa prima parte del campionato, se dopo sette giornate sono piazzati alla nona posizione con nove punti, contro i diciotto dei grossetani. Per questo motivo, i maremmani non possono permettersi di fare ancora passi falsi. Il Cus Pisa potrebbe approfittarne per scappare via. Massimo Galletti

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

300X250 FIXED (VALIDO SOLO PER IL MOBILE - DA INSERIRE PRIMA DELLA CHIUSURA DEL TAG BODY)