Seconda categoria: il punto dopo la prima giornata di Coppa

GROSSETO. Primo turno di Coppa Toscana di seconda categoria, che non ha regalato molte sorprese, ma lo spettacolo decisamente. Tanti gol e buono spettacolo per i tifosi accorsi nei vari impianti sportivi. Il match clou si giocava a Pitigliano dove i padroni di casa si sono imposti per 1 a 0 contro il Sorano. Il match non ha certamente entusiasmato in questo caso e le due formazioni sono sembrate essere sempre lontane dalla loro miglior forma. Ha deciso la sfida Mosci che così ha regalato il primo successo alla truppa di Gasperini. A valanga il Cinigiano che rifila ben quattro reti al malcapitato Montorgiali, con un Panfi in grande spolvero autore di una tripletta. Parte con il piede giusto anche il Sant’Andrea di Pedone che bagna il proprio esordio aggiudicandosi il derby con la Maglianese per 5 a 3. Alessio Cappelloni, Pandolfi e Amoroso sono i protagonisti, autori di pregevoli doppiette. Termina in parità, 1 a 1 l’incontro tra Marsiliana ed Orbetello con i padroni di casa che proprio all’ultimo secondo acciuffano il pari con Fratini che risponde alla realizzazione di Mimiri. Il Roccastrada impone il pari all’Alta Maremma che è sempre stata costretta ad inseguire la squadra ospite, mentre è sconfitta di misura (1-0) per il Follonica di Benedetti nella trasferta di Ritorto. Infine cala il tris il Montieri che si impone contro i pisani del Pomarance per 3 a 1 grazie ai gol di Cinci e alla doppietta di Mazzinghi.

PROTAGONISTI. Tra i protagonisti di giornata senza dubbio Panfi del Cinigiano, Alessio Cappelloni ed Amoroso del Sant’Andrea oltre a Mazzighi del Montieri e Fratini della Marsiliana.

PROSSIMI INCONTRI. Alla luce dei risultati ottenuti sul campo questi saranno gli incontri di domenica prossima:

SORANO-I.S.FIORA
FOLLONICA-SCARLINO
POMARANCE-PALAZZI
PAGANICO-A.MAREMMA
MONTORGIALI-SAURORISPESCIA
MAGLIANESE-MONTIANO
LA SORBA-AMIATA

6 Comments
  1. Spettatore 4 anni ago
    Reply

    Ottima partita quella gioca ieri dal Cinigiano di Mister Scheggi, una squadra che non ha risentito affatto dell’assenza per infortunio di Bomber Bonelli, evidenziando oltre ad una buona tenuta atletica un buon gioco di squadra, mettendo in mostra un Panfi già in forma campionato, un Caruso Superlativo e una difesa sicura e precisa nel chiudere e ripartire velocemente in contrattacco!
    Di contro escluso l’ex Migliori le due giovani e piccole punte e il numero 5 il Montorgiali è sembrata veramente pochissima cosa, anche se a parziale giustificazione c’è la pessima giornata del portiere che non ha certo infuso sicurezza nei compagni ma anzi ne ha affievolito la aperanza di rimonta!
    Comunque era solo la prima partita della stagione e tempo per recuperare ce ne, per il Cinigiano invece non c’era modo migliore di iniziare che sia solo la prima di una lunga serie di vittorie? Chi ben comincia …………….

    • Amiatensis 4 anni ago
      Reply

      Ieri, dopo un ottimo risottino propiziatorio nei pressi di Santa Fiora, ho pensato di andare a curiosare in casa d’altri e precisamente a Pitigliano, a vedere Aurora-Sorano.
      L’infelice scelta federale che si ostina a far giocare le partite, con questi caldi, addirittura alle 15.30, ha trovato certamente terreno fertile nella fisiologica dolenzia di muscoli ancora arrugginiti e appesantiti dalle preparazioni, nel riuscito tentativo di non farci godere del dovuto spettacolo, anche se sono comunque convinto di aver visto ieri all’opera due squadre che, anche se probabilmente in modo diverso, sapranno senza dubbio dire la loro nel prossimo Campionato.
      Una certa sorpresa devo dire che per me è stato il Sorano, una squadra che mi aspettavo assai più “in cantiere” e che invece mi è sembrata già squadra quadrata e pronta nella corsa , oltreché dotata di un sano agonismo, coniugato con più che buone individualità: su tutti mi è parso di intravedere il centrale Onori, il terzino destro Dominici e poi Pesci, ma anche il centrocampista Emiliani( forse quello che più a me è sembrato un giocatore di talento), con Carletti che ha solo bisogno di ulteriore lavoro per riuscire a dare concretezza ai colpi che tutti gli riconosciamo , mentre Servidei ( subentrato nella ripresa protetto da una mascherina) mi ha ulteriormente riconfermato di essere uno che senza dubbio, sa dare del tu al pallone, ma che secondo me potrebbe farlo ancora meglio se solo riuscisse ad alleggerirsi di qualche chilo.
      La pecca che a me è sembrata più evidente nel Sorano, almeno ieri pomeriggio, è stata la notevole difficoltà ad arrivare alla conclusione( ha impegnato una sola volta Castra in tutta la partita) mentre per il resto, non posso che confermare quanto già sopra espresso.
      Il Pitigliano, dopo un avvio sornione, ha cominciato a mettere in mostra le proprie peculiarità, sebbene di certo, ancora non compiutamente ( per le stesse ragioni del Sorano: caldo e preparazione agli inizi) anche se il poter schierare gente come Margiacchi ( il mio grande rimpianto estivo!! Buona caccia è il minimo che posso augurarti!!!!) a cui gioverebbe una bella flebo di bromuro prima di entrare in campo -se questo non presentasse ben altre complicanze in altri campi….- senza che questo compromettesse minimamente l’apporto di un giocatore dall’infinito agonismo e dall’ottimo, ma davvero ottimo piede, la mezzala Goretti, che mi è piaciuto moltissimo, dotato com’è di fisico, di agonismo, ma anche di una più che discreta visione di gioco, e poi l’imperturbabile coppia centrale Mosci-Micci, confortata sempre ed in qualunque circostanza da una calma davvero olimpica, l’ala straniera Iheanachio , anarcoide ma certamente dotato della capacità di corsa e della resistenza di un cavallo , fino ad un Formiconi sempre interessante e, in ultimo, un Paoloni che ieri ha rappresentato , almeno per me, nella sua utilizzazione, davvero un bel punto interrogativo.
      Certamente sono all’oscuro di qualcosa di sicuramente decisivo, ma mi sono chiesto:” Perché il Pitigliano salta quasi sempre sistematicamente il proprio centrocampo( di talento, che ha!) coi lanci lunghissimi di Margiacchi o addirittura del portiere Castra (un bestione pe’ ride, con cui evitare di discutere anche alla cassa della Coop, ma dotato anche di buonissimi piedi), per andare a cercare sempre Paoloni che avrà spizzicato di testa almeno una ventina di palloni e non gioca invece palla a terra, fraseggiando ed usando gli esterni, per cercare invece, specialmente coi cross , un centravanti abilissimo anche di testa e che è assolutamente un grandissimo lusso per la Categoria!??”
      Sinceramente, sono rimontato in macchina e sono risalito su su, verso l’Elmo, Montebuono e Selvena, senza essere riuscito a fornirmi una spiegazione in qualche modo soddisfacente della faccenda……
      In ultimo, ma certamente non per ultimo, da segnalare la presenza di un bellissimo e correttissimo pubblico d’altri tempi che si è incazzato veramente il minimo sindacale ( e su entrambi i versanti) con il sempre ineffabile Sig. Sanità di Grosseto, arbitro nella circostanza, che ci ha riconfermato ulteriormente tutto quanto già sapevamo di lui, anche se devo dire, stavolta almeno confortato da un qualche, appena percettibile miglioramento dal punto di vista tecnico: l’andatura in campo rimane sempre quella alla “Mariolino Corso” mentre la sua ormai leggendaria e consueta attenzione continua ad essere purtroppo e come sempre riservata , più che alle entrate da cartellino , alle parole che possono fuoriuscire dalla bocca di qualche giocatore incazzato!
      E ne sa qualcosa proprio Paoloni….
      Ancora buona settimana a tutti!

  2. Pitiglianese informato 4 anni ago
    Reply

    Caro Amiatensis, sono in parte d’accordo con te e in parte no. Mi aspettavo anche io un Sorano con piu’ difficoltà invece devo ammettere che a tratti ha giocato meglio di noi, provando a giocare a calcio. Sono d’accordo quando parli di Onori, Pesci, Servidei, Margiacchi e Castra che sono sprecati per questa categoria ma non posso essere d’accordo quando nelle individualità ci metti anche Dominici (peggiore in campo dei 22, forse ti sbagli con Dominici il centrocampista), Ihenacio (ottimo corridore ma il calcio è un altra cosa) e Micci (anche se ha disputato una buona gara e non ha fatto rimpiangere il nostro Fabietto). Non sono d’accordo nemmeno quando dici che Paoloni è un punto interrogativo! Per noi è l’arma in piu’ perchè quando siamo in difficoltà possiamo calciare lungo e lui le prende tutte. Abbiamo un ottima difesa e un grande mister, quindi saremo sicuri protagonisti di questa stagione. Buon campionato anche al tuo Santa Fiora

    • Amiatensis 4 anni ago
      Reply

      Caro “Pitiglianese informato” vedo che siamo d’accordo sulla maggioranza delle mie affermazioni ( anche su Ihenacio, che definisco un anarcoide ma con la resistenza e la corsa di un cavallo, senza scomodare altro…fino a Micci, che anche tu riconosci come autore di una buona prova, in attesa del ritorno in pista di Fabio Biribicchi).
      Su Paoloni credo che ci sia un equivoco. Se vai a rileggere bene quel che scrivo, il punto interrogativo riguarda la sua utilizzazione praticamente per tutto il secondo tempo e non certo il giocatore ( ci mancherebbe anche questa…).
      Se ricordi bene, già nei primissimi minuti della ripresa c’è stato quel lunghissimo lancio di Margiacchi su punizione dalla vostra 3/4 che ha pescato millimetricamente la testa di Paoloni davanti al portiere col risultato di veder scheggiata la parte inferiore della traversa. Da lì questo schema si è riproposto con grandissima frequenza e per tutta la frazione di gioco, salvo rarissime varianti.
      Il punto interrogativo riguarda, quindi, il perché affidarsi solo a quei lanci lunghi e lunghissimi in partenza da Margiacchi e spesso anche da Castra, rinunciando a sfruttare il potenziale di un centrocampo senz’altro di talento ma, soprattutto, scegliendo di far giocare uno del valore e della pericolosità di Paoloni, spessissimo con le spalle alla porta.
      I miei più cordiali saluti, con un in bocca al lupo anche al tuo Pitigliano.

  3. Pitiglianese informato 4 anni ago
    Reply

    Caro Amiatensis, forse ci siamo fraintesi allora. Comunque ritornando alla partita, anche se non è stato un grosso spettacolo (molto caldo e prima partita vera di entrambe le squadre), confermo che si sono affrontate due squadre che quest’anno faranno sicuramente bene anche grazie ai tanti bravi giocatori “laziali” che hanno in squadra . C’è anche da dire che mister Gasperini ha fatto lavorare molto duramente i ragazzi mentre mister Larini di solito fa preparazioni piu’ leggere con la speranza che la benzina gli duri fino alla fine. Con la speranza di vedere un bel campionato (i presupposti ci sono) e che lo vinca il Pitigliano, caro Amiatensis ti porgo i miei saluti e vi auguro di arrivare secondi. Ciao

    • Amiatensis 4 anni ago
      Reply

      Ti ringrazio e mi dico pronto a firmare fin da subito per la seconda piazza, perché la mia preoccupazione è che anche quest’anno la coperta rosso-verde ( cioè la rosa) si riveli un’altra volta troppo corta e comunque insufficiente a sostenere adeguatamente per sette mesi una lotta di vertice e, da competente, puoi ben capire come specialmente la casella lasciata libera dalla perdita Maggio sia praticamente impossibile da riempire adeguatamente in questo periodo, in cui tutti sono ormai accasati.
      Mi auguro poi sinceramente per voi, per le vostre prospettive in Campionato e per lo spettacolo in generale, che la giornata di domani, con l’uscita del Bollettino, si risolva per l’Aurora con il minimo danno possibile derivante dalla squalifica di Paoloni , anche se il referto di un arbitro così ossessivamente attratto a sanzionare esemplarmente ogni forma di protesta, piuttosto che a sventolare cartellini per falli intenzionali gravi o che andavano ad interrompere chiaramente una ripartenza, certamente non può far dormire sonni tranquilli a nessuno e non li avrà fatti certamente dormire neanche a voi, da domenica sera in poi….
      Il mio personale in bocca al lupo.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW