Connect with us

Altre notizie

Massa Marittima. La grande musica nel cinema, uno spettacolo di successo e solidarietà

Il concerto “la grande musica nel cinema” che si svolto mercoledì a Massa Marittima in Piazza Garibaldi, per il terzo appuntamento di “Aspettando Lirica in Piazza”, la rassegna organizzata dal Comune insieme all’Impresa Nuova Europa di Renzo Renzi e in collaborazione con l’Associazione Amici della Musica di Massa Marittima, è stato un grande successo di pubblico ma si è trasformato anche in un momento di straordinaria solidarietà. Il concerto era ad ingresso libero ma era possibile lasciare un’offerta da destinare in beneficenza in particolare per la lotta al Covid-19. Il ricavato, raccolto dall’associazione Amici della Musica che gestiva gli ingressi della serata, è andato oltre ogni più rosea aspettativa e sono stati raccolti 1265 euro che sono stati già versati sul conto corrente del Comune destinato a sostenere le famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria. “Si tratta di un contributo prezioso – spiega Grazia Gucci assessore ai servizi sociali – e siamo davvero orgogliosi di questa generosità da parte degli spettatori che hanno assistito al concerto. Il conto che abbiamo attivato serve proprio a questo, aiutare per persone che ne hanno bisogno sia attraverso la distribuzione di pacchi alimentari che altri strumenti di sostegno”. Il concerto ha registrato il sold out, anche se l’ingresso era libero per i posti a sedere era necessario prenotarsi per rispettare le norme anti contagio. “E’ andato tutto bene ed è stata una serata di grande musica ma anche di compostezza e rispetto delle norme da parte del pubblico – aggiunge l’assessore alla cultura Irene Marconi -, abbiamo avuto 199 posti a sedere, distanziati secondo i protocolli e poi voglio ringraziare il lavoro dei volontari della Pro Loco di Massa Marittima che hanno gestito gli ingressi alla piazza in modo professionale e impeccabile. C’è stata grande attenzione e compostezza da parte di tutti, malgrado la piazza libera, e il concerto, con le note dell’Orchestra Nuova Europa diretta dal maestro Maurizio Morgantini insieme al Coro Polifonico dei minatori di Santa Barbara, la soprano Paola Di Gregorio  e il sassofonista Stefano “Cocco” Cantini, è stato uno spettacolo bellissimo che ha coinvolto ed emozionato il pubblico. Un evento che ha dimostrato ancora una volta come sia fondamentale per Massa Marittima il ruolo delle associazioni di volontariato – conclude l’assessore Marconi – che in questa occasione ma non solo, hanno messo in campo un lavoro di rete e di disponibilità che dimostra il loro amore per la città”. Il prossimo e ultimo concerto di “Aspettando Lirica in Piazza” si svolgerà giovedì 13 agosto alle 21.30 nello straordinario scenario del Chiostro di Sant’Agostino in Corso Diaz nel segno del barocco e in collaborazione con il Museo degli organi meccanici antichi Santa Cecilia. Lo spettacolo si intitola “Lo stupore del Barocco – La tromba e la voce nella musica virtuosistica del ‘700”. Si esibiranno la soprano Elisa Cenni, artista di fama nazionale nata proprio a Massa Marittima, l’organo sarà suonato da Josep Solé Coll e la tromba barocca da Domenico Agostini. In programma musiche di G. F. Händel, A. Vivaldi, G. B. Pergolesi. Durante il concerto sarà utilizzata una copia di un organo positivo del Settecento. I musicisti sono tra i maggiori esperti del repertorio barocco, collaborano in duo e in trio da molti anni e hanno eseguito concerti in importanti festival internazionali. Il costo d’ingresso è di 10 euro, necessaria la prenotazione per il rispetto delle norme anti Covid, al numero di telefono: 0566906525, oppure si può ritirare i biglietti in prevendita presso il Museo di San Pietro all’Orto, Corso Diaz 36, dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 tutti i giorni.  Per info: www.liricainpiazza.it

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x