Italian Open Championships, prima giornata con record mondiale azzurro

Servizio di Fabio Lubrani

Riprese e montaggio di Ilario Uvelli

GROSSETO – Apre la tre giorni di Atletica paralimpica allo stadio Zecchini con l’exploit del 2002 Lorenzo Marcantognini che abbatte il record mondiale della categoria T63 sui 400 metri. Ottime notizie dagli atleti italiani sulla stessa gara da Emanuele Di Marino con 59.60 sfodera la migliore prestazione assoluta nei T44. Lo show lo mette in scena Roberto La Barbera, istrione ispirato che parte forte saltando subito 6,89 metri e poi al terzo tentativo si migliora sino a 6,99, primato italiano un po’ ventoso ma che vale il secondo posto dietro solo al salto di Mpumelelo Mhlongo che vince con 7,03 metri.

Sabato mattina a partire dalle 9 giornata ricca di stelle paralimpiche, nel pomeriggio scendono in pista anche tre atleti maremmani.

 

 

 

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news