Baseball: doppietta con no-hit per il Jolly Roger, oggi in campo l’Enegan

Nuova impresa per il Jolly Roger che supera due volte l’Anzio al Simone Piani-Casa Mora (8-7 e 9-0 i finali) ed ora aspetta il risultato delle sfide tra Bologna A’s ed Enegan che potrebbero regalare il secondo posto in caso di doppia sconfitta per i felsinei.

A rendere più prezioso il doppio successo dei pirati è arrivata la seconda no-hit stagionale di uno strepitoso Munoz: il lanciatore ha inanellato una serie di 19k ed ha concesso soltanto una base gratuita a Colaianni all’ottavo inning. Senza questa piccola sbavatura sarebbe stato perfect game.

Una cosa è certa: il club castiglionese ha trovato in Miguel Munoz un campione che garantisce alla squadra ottime prestazioni e dona sicurezza consentendo alla squadra di giocare senza troppe preoccupazioni.

In garauno il Jolly Roger, con i pitcher italiani in pedana, ha sofferto il team anziate per poi trovare lo spunto decisivo al decimo inning quando si è trovata in svantaggio 7-6 e non si è lasciata intimorire realizzando due punti che hanno permesso di ribaltare il punteggio.

A Decena l’onore del doppio della vittoria che ha spinto a casa Montanelli e Vecchiarelli, ma il merito del successo va diviso senza ombra di dubbio tra tutti i pirati che hanno saputo rimanere concentrati fino al termine dell’incontro.

Oggi a Bologna alle ore 11.00 e 15.30 scende in campo l’Enegan Grosseto per consolidare il primato. Si tratta di uno scontro al vertice ed i padroni di casa sperano di strappare almeno un successo ai biancorossi per riaprire i giochi in classifica.

In caso di doppio successo, la squadra grossetana avrebbe più di un piede alla seconda fase, ma in terra emiliana la squadra di Del Santo deve fare a meno di alcuni giocatori: Tua ha avuto un incidente stradale ed è fermo ai box per qualche giorno, De Santis non ci sarà per motivi di lavoro (Al suo posto dovrebbe giocare Brandi) ed i giovani Ferri e Giannini sono impegnati nel raduno di Livorno della rappresentativa regionale Cadetti.

Tornano invece a disposizione sia Marquez che Perez, i quali sembrano aver risolto i problemi fisici delle scorse settimane, ma Del Santo e Ginanneschi cercheranno di gestirli utilizzandoli per un paio di riprese ciascuno.

Come partente in garauno è stato confermato Andrea Starnai con Mirko Pancellini e Mega rilievi. In garadue la prima pallina verrà data a René Mazzocchi, che è piaciuto contro i Rams Viterbo, e pronti al rilievo saranno Marquez, Perez e, se necessario, Mega. Da sottolineare che Mazzocchi è atteso ad un duello interessante contro Marino Salas, ex Verona, uno dei migliori pitcher di serie A federale.

In vista delle partite contro gli Athletics, Del Santo dichiara: <<Andiamo a Bologna per giocare una partita alla volta, con l’obiettivo di vincerne due, nonostante debba fare i conti con un filo di emergenza. Abbiamo una media battuta di squadra di 343 e dovranno quindi preoccuparsi loro. Salas è un bel lanciatore, ma dovremo essere bravi a farlo scendere il prima possibile. Ci troveremo di fronte una formazione giovane e con Mazzocchi possiamo fare il pieno come all’andata. Ci mancano tre vittorie per avere la certezza di essere ai playoff e per adesso pensiamo solo a questo.>>

1 Comment
  1. ser 4 anni ago
    Reply

    E’ fuori discussione che il baseball sia uno sport estivo e che le attuali situazioni economiche abbiano obbligato a ridurre e concentrare gli incontri , ma fare giocare le partite alle 10,30 o peggio 11-11,30 e di Domenica significa promuovere l’allontanamento degli sportivi dallo stadio ( e qui non ci sono diritti televisivi a giustificazione ) e tanto varrebbe far disputare solo una partita

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW