Vittoria del Grosseto sul S.Marco Avenza dedicata a Cristiano Cipolloni

Cipolloni

Grosseto. I biancorossi di Mister MAGRINI hanno battuto il S. Marco Avenza con una dedica particolare al portierone Cristiano CIPOLLONI che con questa gara dice addio al calcio giocato. Un portiere di qualità che ha calcato i campi di varie squadre della Provincia con serietà e professionalità pari al suo valore e che ha creduto fermamente nel progetto della famiglia CERI, prima nel Roselle e poi nel Grosseto. Un grazie di cuore a questo calciatore che spesso ha anteposto al suo lavoro lo spirito sportivo con sacrifici da vero personaggio la sua bravura non è stata mai messa in discussione dai vari allenatori quali Michele DE MASI, Gigi CONSONNI, Sebastiano MIANO ed infine Lamberto MAGRINI, facendogli assaporare la ambita promozione in serie D. Una partita quella contro il S. Marco Avenza che il Grosseto voleva assolutamente vincere. L’avversario sperava in un risultato diverso per mantenere sempre viva la fiammella per poter disputare i play off ma la concomitanea vittoria del Fucecchio sul Camaiore ha smorzato le eventuali previsioni. Capitan CIOLLI ha voluto rendere omaggio al suo amico e compagno di squadra CIPOLLINI sigliando al 6° il goal della vittoria svettando alla sua maniera di testa sfruttando un calcio di punizione da destra di ZAGAGLIONI. Il S.Marco Avenza ha provato a raddrizzare le sorti della gara nella unica limpida occasione del primo tempo, al 28° con una splendida girata a volo di BENEDETTI che il sempre attento CIPOLLINI ha neutralizzato a dovere. Nella ripresa gli ospiti cercano la via del goal con una precisa punizione dal limite dello specialista DA POZZO al 59° ma il Bravo CIPOLLONI si oppone in tuffo alla sua sinistra mettendo in angolo. Il Grosseto voleva chiudere la partita e al 65° una sgropponata di GORELLI mette in condizioni di concludere a rete MOLINARI che sfrutta un astuto velo di BOCCARDI ma la difesa ospite si salva molto fortunosamente sulla linea di porta con BRIZZI. Nell’ultimo quarto d’ora della gara il S. Marco Avenza restava in nove per la doppia espulsione, prima di BRIZZI e dopo tre minuti di CUCURNIA. Una vittoria davanti al proprio pubblico nella penultima di campionato ed ultima casalinga. Una soddisfazione doppia per tutta la rosa che ha voluto anche dare un segnale di continuità e la presenza sugli spalti dello sfortunato attaccante VANNI che dopo l’intervento alla mandibola di pochi giorni fa ha voluto essere presente  ad incoraggiare i ragazzi in campo e gioire con loro per l’avvenuta promozione in serie D. Da segnalare, per la cronaca, l’ottima prestazione del giovanissimo centrocampista del S.Marco Avenza, Hamed DIAWARA, classe 2000, che ha dimostrato di essere un giocatore di qualità da tenere d’occhio.

2 Comments
  1. Evvaiiiii

  2. Grande cipo

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW