Connect with us

Calcio

Speciale Giovanissimi provinciali: l’Invicta espugna Braccagni 2 a 1

Published

on

Braccagni-Invicta Grosseto 1-2 

Braccagni: Vasarri, Zambernardi, Canuti, Di Biase, Marconato Taddei, Carotenuto, Casali, Daveri, Campanale, Taviani, Pimpinelli Raul. A disp: Raciti, Festeggiato, Gatti, Pimpinelli Rocco, Onida.

Invicta Grosseto: Dal Buono, Mancini, Poggiaroni, Artino, D’Addario, Hoxha, Franceschi, Dimanno, Onorato, Brioso, Elmouden A disp: Giomarelli, Fantoni, Guidarini, Pampo, Coppolecchia, Presta, Turchetti.

Marcatori: Onorato (I), Elmouden (I), Pimpinelli Raul (B)

BRACCAGNI. Invicta Grosseto vincitrice al Tavarnesi: i biancorossi sudano, ma conquistano i tre punti tanto desiderati.

Inizia la partita, ospiti all’attacco, solo un super Vasarri, in pochissimi giri di orologio, respingerà ben tre possibili azioni da gol.

Si crea così un vero e proprio assedio nell’area gialloverde, i padroni di casa provano a reggere l’impatto, ma nulla; il numero 9 Onorato segna un gol da cineteca, insaccando la palla all’incrocio dei pali: nulla da fare per l’estremo difensore.

La prima frazione di gioco si conclude con altrettante azioni della formazione di Grosseto.

Secondo tempo, basta aspettare pochi minuti per vedere la rete del 2-0: sarà Elmouden a finalizzare.

Lo stesso giocatore sarà molto sfortunato, poiché colpirà ben due pali.

Inizia la riscossa del Braccagni, dopo il rifornimento di super senza piombo, i gialloverdi spingono e cercano di riaprire la partita; cross dalla sinistra, Pimpinelli al volo non sbaglia. Gioia, in fondo, basta poco.

Simone Vivarelli

Please follow and like us:
Advertisement
Click to comment

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Facebook Comments

Advertisement Enter ad code

Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter