Campionati dilettanti: tutti i verdetti ed i possibili scenari dalla Promozione alla seconda categoria

PROMOZIONE

PECCIOLESE campione se ottiene un punto nei prossimi due incontri

PLAY OFF. Ancora tutto da decidere con ben sette formazioni coinvolte, San Donato compreso.

SALVEZZA. Anche in questo caso grande confusione con Venturina ultimo, ma che nutre speranze. Nella lotta coinvolte Aurora Pitigliano, Albinia e Monterotondo oltre che al Gambassi, all’Urbino Taccola e all’Atletico Etruria.

PRIMA CATEGORIA “F”

Per la prima posizione è tutto capovolto con Argentario e Sant’Andrea appaiate in vetta a 49 punti, a 48 troviamo il Quercegrossa, mentre a 47 San Quirico e Gracciano.
In ottica salvezza passo falso letale dell’Alberese che viene sconfitto dalla Virtus Chianciano e rimane fermo a 24 punti a meno due dal Bettolle. A 30 Fonteblanda e Pianella e a 31 uno Scarlino in grande difficoltà. Appena fuori dalla zona play out troviamo V.Chianciano 33 e Manciano 34.

SECONDA CATEGORIA “F”

Al Caldana manca solamente due punti o anche uno se conquistato all’ultima giornata nello scontro diretto con il Montieri che insegue a cinque punti di distacco. Comunque vada la seconda in classifica si troverà a disputare direttamente la finale visti i punti di distacco attuali dalla quinta.
Già retrocesso il Braccagni, ha un piede nel baratro anche il Rispescia che ha 14 di distacco dalla quintultima in classifica (Palazzi). Punta Ala già quasi sicuro dei play out.

SECONDA CATEGORIA “G” 

Sorano campione del girone, secondo sicuro è il Ponte d’Arbia che se mantiene il vantaggio sulla quinta si ritrova diretto in finale. Grande bagarre per gli altri posti con Neania e Cinigiano favorite, mentre attenzione a Radicofani e Maglianese, ma soprattutto ad un Orbetello in grande ascesa.
Per la zona play out, quasi retrocesso il Santa Fiora, grande bagarre con San Quirico (23), Porto Ercole (28), E.Marina (29), Monteroni (31), Nuova Grosseto (31), Marsiliana (32), Montiano (35) e Castell’Azzara (36) che si batteranno fino all’ultimo minuto.

1 Comment
  1. Gianni 7 mesi ago
    Reply

    Buonasera Fabio, scusa ma ci sono alcune imprecisioni sulla Seconda Categoria girone F:

    1) anche la terza ( attuale San Vincenzo ) potrebbe saltare il primo turno play-off se il Castelnuovo vincesse la Coppa

    2) il Rispescia al momento sarebbe al secondo turno play-out, dove attenderebbe la perdente di PuntaAla-Marciana

    3) se a fine campionato anche sulla terz’ultima ( attuale Marciana ) il Rispescia avesse 10 ( o più ) punti di distacco, sarebbe retrocesso e i play-out non si disputerebbero

    4) il Palazzi con 2 punti è salvo per la “forbice” sul Rispescia, oppure se nel prossimo turno consegue identico risultato dei maremmani ( pari o sconfitta per entrambi oppure sconfitta Palazzi con pareggio Rispescia)

    Saluti e buon finale di stagione a tutti da Cecina

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW