Seconda Categoria “G”: il punto sul campionato, è fuga vera per l’Amiata ?

Una fase di Torrenieri-Sant'Andrea

GROSSETO. È fuga vera per l’Amiata ? La compagine di mister Savelli ha battuto in trasferta il Sorano e superata la difficile e temuta trasferta ha allungato clamorosamente approfittando del clamoroso ko dell’Aurora Pitigliano in quel di Radicofani.
Paoloni e compagni infatti si sono fatti stoppare dai rosanero per 1 a 0 grazie alla rete messa a segno da Nasorri al 10′ del primo tempo e adesso la distanza comincia ad essere difficile da essere colmata.

Si ferma anche l’Orbetello che sul campo del Saurorispescia non va oltre lo 0 a 0; punto che di fatto per motivi opposti non accontenta nessuno.
Sale ancora il Torrenieri che rifila una clamorosa cinquina ad un Sant’Andrea che prima di questo match era dato in forma e che invece è stato “sgonfiato” dalla compagine di mister Squillace che sale in quarta posizione.

In ottica salvezza fa punti solo il Cinigiano che strappa un pari con il Porto Ercole al termine di un match combattuto e che ha visto uno spettacolo indecoroso sugli spalti.
Si ferma anche il Montiano che esce battuto per 2 a 1 dal campo di una Marsiliana che di partita in partita consolida la sua posizione a metà classifica.
Sprofonda sempre più il Montorgiali che rimedia un pesantissimo 5 a 1 sul campo dei senesi del La Sorba, mentre come detto anche il Sant’Andrea esce ridimensionato dalla sfida contro il Torrenieri.

Crolla anche il Santa Fiora che rimedia un pesantissimo 3 a 0 sul campo della Maglianese e adesso a quota 42 punti rischia anche per i play off, visto che le altre da dietro hanno cominciato a macinare punti.

PROTAGONISTI. Pandolfi della Maglianese con una splendida doppietta è il protagonista di giornata. I suoi gol sono fondamentali per la salvezza dei giallorossi.

 

8 Comments
  1. luca 3 anni ago
    Reply

    Io sto con zanzara grandissimo ziru quante battaglie domenica se riesco vengo allo stadio, solo per vedere il grande zanzara come ai vecchi tempi zanzara numero 1

  2. Mi raccomando... 3 anni ago
    Reply

    Mi raccomando…per il prossimo campionato ripescate Montiano e Montorgiali…
    Che banda la Federazione auuuuu

    • dal bivio 3 anni ago
      Reply

      Pensa com’è strano il calcio la Federazione ha ripescato quegli scarsi del Montorgiali e saranno proprio loro a decidere il campionato visto che il Pitigliano ci ha perso 2 punti! Te pensa alla tua squadra che magari si salverà ma con persone come te dietro avrà poco futuro!

  3. Amiatensis 3 anni ago
    Reply

    L’impressione è che quella di ieri possa essere stata in qualche modo una domenica decisiva: davvero sorprendente, infatti, è stata la sconfitta dell’Aurora ( che era giunta ormai ad un solo punto dalla vetta) a Radicofani, dove il buon Baldoni, soranese doc, ha confezionato uno sgambetto coi fiocchi ai cuginastri pitiglianesi, proprio mentre gli amaranto amiatini andavano ad espugnare il campo dei suoi compaesani, situato proprio di fronte a casa sua.
    A questo punto credo che ben difficilmente i Badenghi(53 punti) molleranno l’osso, dopo le preoccupazioni della settimana scorsa, quando avevano visto assottigliarsi ad un misero punticino il loro vantaggio sui temibili gialloblu. Li assisterà nell’impresa anche un calendario piuttosto abbordabile, con un solo, massimo due passaggi che potrebbero rivelarsi disagevoli: tra 15 giorni a Torrenieri e alla terz’ultima a Cinigiano, sempre che i locali non siano già a distanza di sicurezza dal Montiano: Radicofani, La Sorba e Maglianese in casa, per poi chiudere all’ultima facendo visita ad una tranquilla Marsiliana, non sembrerebbero partite ricche di particolari insidie per la capolista.
    Dal canto suo il Pitigliano( 49 punti) giocherà tra le mura amiche 4 delle 6 restanti partite ( Saurorispescia, Santa Fiora, Montiano e Porto Ercole), mentre le trasferte saranno a Orbetello e a Sant’Andrea, due partite da prendersi però con le molle, specialmente la prima in casa di una squadra che potrebbe avere ancora ambizioni di play off, mentre la seconda sarà a domicilio di una compagine che, pur in un campionato tutto genio e sregolatezza è stata l’unica, finora, a riuscire nell’impresa di sconfiggere la capolista.
    Il Santa Fiora (42 punti) con tre sonore sconfitte nelle ultime quattro partite (2-4 in casa col Sorano, 4-1 a Cinigiano e 3-0 ieri a Magliano) intervallate da un’unica vittoria , quella in casa per 1-0 col Torrenieri, pare piombato in una così grave crisi di identità e di risultati da rendere veramente difficile a chi guarda, riuscire a concedere ancora del credito ad una squadra che invece si era presentata ai nastri di partenza con tutt’ altre ambizioni, senza contare che le due temibilissime trasferte a Pitigliano e a Orbetello potrebbero addirittura complicare ancor di più il cammino dei rossoverdi in ottica play off, sia per via della famosa forbice dei 10 punti, sia per il rinvenire, alle spalle, di una qualche concorrente.
    Torrenieri(41 punti) e Orbetello (40 punti) sono infatti lì, ad un passo dal terzo posto e lo stato di salute specialmente dei biancorossi senesi non può certamente far dormire sonni tranquilli ai Ciacciai domiciliati all’ombra del Palazzo degli Sforza…
    Questo è il calendario di Intercomunale Santa Fiora, Torrenieri e Orbetello per le restanti 6 partite ( in MAIUSCOLO le partite IN CASA).
    I. S. FIORA – MARSILIANA, Pitigliano, SAURORISPESCIA, Orbetello, Montiano, NUOVA RADICOFANI.
    TORRENIERI – Porto Ercole, AMIATA, Montorgiali, SORANO, Nuova Radicofani, La Sorba Casciano.
    ORBETELLO – MAGLIANESE, Nuova Radicofani, PITIGLIANO, SANTA FIORA, Porto Ercole, Montiano.
    Buona settimana a tutti.

  4. marco 3 anni ago
    Reply

    Zanzara vediamo domenica se davvero farai una grande coreografia come tempi indietro per noi giù a Grosseto sei un mito ricordo le trasferte di Montalcino San Quirico noi venivano solo per gruppo ziru torce striscioni immagino se vincete il campionato ci saremo anche noi forza zanzara unico capo ultras

    • zanzara 3 anni ago
      Reply

      oggi mercoledì nevica speriamo bene x domenica.sfalserebbe ilcampionato nei recuperi ci sono troppi atletici che x motivi di lavoro avrebbero dei problemi da ambo le parti .

      • gruppo ziru 3 anni ago
        Reply

        abbiamo preparato tutto.scenografia da altri palcoscenici.come tutti sanno da circa 3 anni la federazione non permette più tipi di spettacoli noi non facciamo mortaletti. che obbittivamente non piacciono .solo colorazioni pirotecniche fatte con torce e fumogeni innoqui striscioni palloncini colorati e con la partecipazione di amici della sud della roma.stessi colori nostri.vdrete che spettacolo non mancate gruppo ziru. forza Amiata.

  5. Radicofani Channel 3 anni ago
    Reply

    Mamma mia Zanzara non vedo l’ora di vedere domenica, però magari non offenderci.
    Anche i nostri della Z-Dur ci saranno

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news