Altri Sport Atletica e podismo

Atletica: a Grosseto scatta il raduno azzurro di mezzofondo e maratona

Ancora un raduno nazionale di atletica a Grosseto. Stavolta nel capoluogo maremmano arrivano molti dei migliori specialisti azzurri di mezzofondo e maratona a livello assoluto, da lunedì 7 a venerdì 18 gennaio. Dodici giorni di allenamenti per ben 16 atleti tra cui spicca il nome di Valeria Straneo, vicecampionessa mondiale di maratona nel 2013 ed europea nel 2014. La piemontese del Laguna Running, primatista italiana dei 42,195 chilometri, guida il gruppo di convocati che al femminile comprende l’altra maratoneta Giovanna Epis (Carabinieri) e Valeria Roffino (Fiamme Azzurre), azzurre agli ultimi Europei di cross. Poi la campionessa tricolore di corsa campestre Martina Merlo (Aeronautica) e la finalista europea dei 3000 siepi Isabel Mattuzzi (Us Quercia Trentingrana) insieme a Yusneysi Santiusti (Assindustria Sport Padova), semifinalista olimpica sugli 800 metri, Sara Brogiato (Aeronautica), Rebecca Lonedo (Atl. Vicentina) e Nicole Reina (Cus Pro Patria Milano). Tra gli uomini presenti il campione italiano di mezza maratona Ahmed El Mazoury (Atl. Casone Noceto) e quello dei 5000 metri Marouan Razine (Esercito), entrambi bronzo per team alla rassegna continentale di cross, affiancati dai gemelli livornesi Lorenzo Dini (Fiamme Gialle) e Samuele Dini (Fiamme Gialle), Said El Otmani (Esercito), Giuseppe Gerratana (Aeronautica) e Alessandro Giacobazzi (Aeronautica).

A coordinare il raduno è il tecnico grossetano Claudio Pannozzo, che collabora con la struttura federale come responsabile della corsa campestre e di tutta l’attività su strada. L’Atletica Grosseto Banca Tema per l’occasione ha messo a disposizione tutte le strutture utili all’attività, dal campo scuola Bruno Zauli alla palestra, mentre il quartier generale sarà l’Hotel Fattoria La Principina, dove gli atleti svolgeranno anche una parte degli allenamenti nei percorsi in pineta. Dopo i tanti raduni del settore giovanile, che torneranno a Grosseto dal 17 al 20 aprile, ora tocca quindi agli atleti top del panorama nazionale.

Redazione

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.